Poste Italiane, previsti 8 mila nuovi posti di lavoro

A
A
A
di Daniel Settembre 20 Agosto 2015 | 10:16
E 500 nuovi arrivi copriranno posizioni chiave nel gruppo di Caio in vista dello sbarco a Piazza Affari.

LE ASSUNZIONI – In vista della quotazione a Piazza Affari, Poste Italiane ha impresso un’accelerazione ai reclutamenti di personale specializzato e qualificato, operazione annunciata dal Piano strategico firmato dall’a.d. Caio che prevede la creazione di 8mila nuovi posti di lavoro a regime nei prossimi 5 anni. Una forte accelerazione arrivata dopo l’approvazione del Jobs Act. L’azienda ha infatti assunto nel primo semestre del 2015 circa 3mila giovani con contratti a tempo determinato. E a questo si aggiungono 50 contratti a tempo indeterminato a tutele crescenti.

RUOLI CHIAVE – Il trend dovrebbe essere altrettanto sostenuto anche nel secondo semestre dell’anno. Nei piani della Direzione delle Risorse umane si parla di aprire le porte dell’azienda a poco più di 3mila nuovi addetti, assunti con contratto a tempo determinato. Oltre 500 assunzioni a tempo indeterminato, inoltre, riguardano nuovi professionisti ad alta specializzazione e competenze linguistiche per coprire posti chiave in azienda in vista proprio dello sbarco in Borsa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

First Coincidence, un nuovo approccio al trading: dalla formazione alla carriera

Credem tra le prime 20 società italiane dove si lavora meglio

Diodovich (IG): “Più luci che ombre sul mondo del lavoro Usa”

NEWSLETTER
Iscriviti
X