Intesa Sanpaolo: approvata la scissione parziale di CR Firenze

A
A
A
Avatar di Redazione 25 Agosto 2015 | 10:10
Nel riassetto che interessa il Centro Italia, inoltre, le casse di Viterbo, Civitavecchia e Rieti vengono incorporate nella capogruppo.

I PROGETTI – Il consiglio di gestione di Intesa Sanpaolo ha approvato il progetto di scissione parziale di CR Firenze in favore di Intesa Sanpaolo. Lo fa sapere lo stesso istituto che, inoltre, ha approvato il progetto di fusione per incorporazione alla capogruppo di Cassa di Risparmio di Civitavecchia, di Cassa di Risparmio di Rieti – società che ad esito della scissione parziale di Banca CR Firenze saranno interamente possedute da Intesa Sanpaolo -  e di Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo. Quest’ultima sarà, invece, posseduta da Intesa Sanpaolo con oltre il 90% del capitale.

L’ASSEMBLEA STRAORDINARIA
– Ricevuta l’autorizzazione da Bankitalia i progetti di scissione e fusione, depositati presso il Registro delle Imprese di Torino, saranno ora sottoposte all’approvazione del Consiglio di Gestione di Intesa Sanpaolo. I soci di Intesa Sanpaolo, che rappresentano almeno il 5% del capitale sociale, hanno la possibilità di chiedere che le decisioni da parte di Intesa Sanpaolo siano adottate dall’Assemblea straordinaria. I soci eventualmente interessati ad avvalersi di tale facoltà dovranno indirizzare, entro otto giorni dalla predetta data di deposito dei progetti presso il Registro delle Imprese di Torino, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, apposita domanda a Intesa Sanpaolo, Servizio Segreteria Societaria – Ufficio Soci, Corso Inghilterra n. 3, 10138 Torino, corredata dall’apposita comunicazione comprovante la titolarità delle azioni (anticipando tutta la documentazione al fax n. 011/5556396 o all’indirizzo e-mail ufficio.soci@intesasanpaolo.com)

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, Intesa SanPaolo: nel trimestre utile netto di oltre 1,5 mld

Certificati, da Intesa SanPaolo 34 nuovi Premium Cash Collect

Certificati, da Intesa SanPaolo 32 nuovi Cash Collect su big cap ed estere

NEWSLETTER
Iscriviti
X