Training class: parliamo di promotori che non agiscono nell’interesse del cliente

A
A
A
di Redazione 24 Settembre 2015 | 14:06
La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, in tema di titoli obbligazionari, era quella contraddistinta dalla lettera ‘D’.

RISPOSTA ‘D’ – La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, in tema di titoli obbligazionari, era quella contraddistinta dalla lettera ‘D‘. La riproponiamo qui di seguito.

Il venditore di un future che ha come sottostante un titolo obbligazionario ha aspettative:
A: rialziste sul prezzo dell’attività sottostante
B: di stabilità dei tassi di interesse
C: ribassiste sul livello dei tassi di interesse
D: ribassiste sul prezzo dell’attività sottostante

NUOVO QUESITO – La domanda di oggi nell’ambito della nostra training class dedicata alla formazione dei promotori finanziari riguarda eventuali comportamenti contrati all’interesse dei clienti tenuti dai professionisti iscritti all’Albo. Mettetevi alla prova e tornate domani a verificare la risposta.

Si consideri un promotore finanziario che, su suggerimento dell’intermediario per cui opera, tiene un comportamento contrario all’interesse di un cliente. In tale situazione il promotore finanziario:
A: viene sicuramente cancellato dall’Albo
B: tiene un comportamento non conforme alle norme previste dal codice deontologicodi autodisciplina dei promotori finanziari
C: si comporta secondo una delle opzioni previste dal codice deontologico diautodisciplina dei promotori finanziari in quanto il suo comportamento vienesuggerito dall’intermediario per cui opera
D: viene sicuramente radiato

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X