San Marino, conti in rosso per la Cassa di risparmio

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 22 Agosto 2017 | 10:01
Secondo quanto rivela Il Sole 24 Ore, a settembre prenderà il via il piano di ristrutturazione dell’istituto, che condurrà alla nascita di una good bank e di una bad bank.

PROFONDO ROSSO – Perdite per 537 milioni di euro e quasi 2 miliardi di non performing loans: per la Cassa di risparmio di San Marino, la cui quota di maggioranza è in mano al governo locale, il 2016 si è chiuso in rosso e diventa necessario agire per mettere in sicurezza i conti. Per questo, secondo quanto rivela Il Sole 24 Ore, a settembre prenderà il via il piano di ristrutturazione dell’istituto, che condurrà alla nascita di una good bank e di una bad bank, entrambe di proprietà interamente statale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

San Marino, le banche ancora piene di buchi

NEWSLETTER
Iscriviti
X