Promotori, training class: quale sanzione se si violano gli obblighi di riservatezza?

A
A
A
di Redazione 30 Settembre 2015 | 14:28
La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, riguardante i piani di ammortamento di un mutuo, era quella contraddistinta dalla lettera ‘B’.

RISPOSTA ‘B’ – La risposta esatta alla domanda pubblicata ieri, riguardante i piani di ammortamento di un mutuo, era quella contraddistinta dalla lettera ‘B‘. La riproponiamo qui di seguito.

Nel piano di ammortamento di un mutuo, il debito estinto rappresenta:
A: le rate complessivamente già pagate
B: la somma delle quote di capitale già pagate
C: il capitale rimborsato nella fase di preammortamento del mutuo
D: la somma delle quote di capitale e delle quote di interessi già pagate

NUOVO QUESITO – La domanda di oggi nell’ambito della nostra training class dedicata alla formazione dei promotori finanziari riguarda l’eventuale violazione degli obblighi di riservatezza. Mettetevi alla prova e tornate domani a verificare la risposta.

Quale sanzione viene specificamente prevista per il promotore che, in ordine alleinformazioni relative alla clientela di cui sia venuto a conoscenza nell’esercizio della suaattività, non ne mantiene la riservatezza?
A: Sanzione amministrativa pecuniaria da 2.000 a 200.000 euro
B: Sospensione dall’Albo da uno a quattro mesi
C: Richiamo scritto
D: Radiazione dall’Albo

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il codice deontologico Anasf

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con il risparmio amministrato

Consulenti finanziari, training class: mettetevi alla prova con la prova valutativa

NEWSLETTER
Iscriviti
X