Gli psicologi scelgono bfinance per la consulenza negli investimenti

A
A
A
Avatar di Redazione 1 Ottobre 2015 | 07:33
l’Ente nazionale di previdenza e assistenza per gli psicologi, ha affidato a bfinance l’incarico per la gestione delle attività di investment advisory.
INCARICO DI CONSULENZA PER BFINANCEEnpap, l’Ente nazionale di previdenza e assistenza per gli psicologi, ha affidato a bfinance – società internazionale indipendente di consulenza finanziaria, attiva nella consulenza agli investimenti – l’incarico per la gestione delle attività di investment advisory. La società sta quindi supportando i professionisti di Enpap nella ricerca e nella selezione di gestori di fondi terzi. “Il consiglio di amministrazione di Enpap“, dichiara Felice Damiano Torricelli, presidente dell’Ente, “nel quadro più complessivo delle azioni adottate per attuare un processo di investimento efficiente e pienamente trasparente, ha già avviato, con il supporto di bfinance, il processo di selezione di cinque gestori (due per la parte obbligazionaria e tre per la parte azionaria) ai quali sarà affidata, all’interno di una piattaforma di investimento dedicata a Enpap, la gestione del portafoglio di mercato in delega, coerentemente con il graduale e progressivo processo di convergenza verso l’asset allocation strategica adottata dall’Ente”.
 

PRESENZA TRA GLI INVESTITORI ISTITUZIONALI – “Siamo molto orgogliosi che Enpap abbia scelto i servizi offerti da bfinance“, commenta Ottavia Sebastiani, director of business development di bfinance e responsabile per il mercato italiano, “si tratta di un incarico che consolida la nostra presenza tra gli investitori istituzionali italiani e che premia anche la trasparenza dei nostri processi, grande punto di forza nella proposta di bfinance in tutto il mondo”. In 15 anni, si legge sulla nota che annuncia l’accordo, bfinance ha concluso oltre 700 incarichi per vari investitori istituzionali (fondi pensione, compagnie di assicurazione, family office, istituti finanziari, fondazioni benefiche) e grandi gruppi, per un totale investito di oltre 121 miliardi di euro in 27 Paesi. Il processo di ricerca e selezione di gestori di fondi gestito da bfinance (oggi utilizzato da numerose autorità pubbliche, inclusi fondi pensione statali nel Regno Unito e tra i maggiori fondi pensione statali Nord europei) è conforme ai più rigorosi standard europei in materia di appalti pubblici. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

In bfinance arrivano Morgan e Rose per seguire l’Italia

Fondi pensione verso una gestione “attiva”

Hedge – bfinance, le fees tornano a livello pre-crisi

NEWSLETTER
Iscriviti
X