Soldi, riparte la trasmissione dedicata al risparmio

A
A
A
Avatar di Diana Bin 2 Ottobre 2015 | 12:45
Al via la quattordicesima edizione di Soldi, il programma televisivo dedicato al risparmio e agli investimenti condotto da Cosimo Pastore. Cambiano canale e giorno di messa in onda.

AL VIA LA 14ESIMA EDIZIONE – Riparte con molte novità la quattordicesima edizione di Soldi, il programma televisivo dedicato al risparmio e agli investimenti condotto da Cosimo Pastore affiancato da Erica Del Bianco. Se il format è rimasto lo stesso – un mix fra il talk-show e il rotocalco con l’intervento in studio di giornalisti ed esperti del settore – sono infatti cambiati sia il canale sia il giorno di messa in onda. Quest’anno la trasmissione è passata al sabato (anziché il venerdì), sempre in prima serata (alle ore 21.00), mentre l’emittente non è più 7Gold ma Canale Italia, un cambiamento che consente di avere un Lcn unico a livello nazionale, il 53. Non solo: con la nuova stagione, Soldi è sbarcata sul satellite al canale 821 di Sky.

LE NOVITA’ – “Con un unico lcn a livello nazionale, sarà più semplice per i nostri telespettatori vedere in tutta Italia la nostra trasmissione”, ha detto Cosimo Pastore, storico conduttore di Soldi. “E anche durante questa nuova stagione puntiamo a portare nel nostro studio i più autorevoli esponenti del mondo del risparmio gestito e degli investimenti, insieme ai più importanti giornalisti delle maggiori testate economiche-finanziarie, per dibattere i principali temi di un settore in profonda evoluzione e cambiamento”. La programmazione 2015/2016 prevede in tutto 32 puntate e terminerà il 28 maggio del prossimo anno. Come avvenuto negli anni passati, nel corso della trasmissione – della durata di un’ora e mezza – i telespettatori potranno intervenire collegandosi al sito www.solditv.it o utilizzando l’account twitter @solditv che ha superato da qualche giorno i 1.600 follower. “L’anno scorso sono stati oltre 5 milioni i telespettatori che ci hanno seguito durante le 40 puntate e, in questa edizione, vogliamo superare questo dato già molto significativo”, ha detto Francesca Colombo, autrice del programma anche per l’edizione 2015/2016. “La percezione che abbiamo, infatti, è che gli italiani siano sempre più attenti ai temi del risparmio e che siano alla ricerca di una informazione diretta, semplice ma efficace”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Monitoraggio contanti, al via da settembre

Generazione Z alla prova del risparmio

Lo sapete perché i taccagni guardano i film porno all’indietro?

NEWSLETTER
Iscriviti
X