Banca Generali, nei 9 mesi raccolta netta oltre i 3 miliardi

A
A
A
di Daniel Settembre 6 Ottobre 2015 | 15:55
La raccolta netta gestita, invece, si attesta a 2,7 miliardi da inizio anno a circa 127 milioni di euro al mese.

LA RACCOLTA NETTA – A settembre la raccolta netta di Banca Generali è stata pari a 222 euro milioni, di cui 146 milioni di euro realizzati dalla rete Banca Generali Financial Planner (1.756 milioni da inizio anno) e 76 milioni da Banca Generali Private Banking (1.260 milioni da inizio anno). Il trend di crescita della raccolta – 3,016 miliardi di euro da gennaio – riflette il bisogno dalla clientela, soprattutto nei momenti di crescente volatilità come nell’ultimo mese, di una guida specializzata per la tutela del risparmio. Nonostante l’incidenza degli impegni strategici della convention interna, la consueta stagionalità operativa legata al rientro dalle vacanze, e la persistente incertezza sulle Borse, settembre si mette in evidenza per la solidità del risultato chiudendo di fatto un trimestre di progressivo sviluppo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (780 milioni di euro contro 770 milioni di euro nel 3° trimestre 2014).

L’INTERESSE VERSO IL GESTITO – Si conferma poi l’interesse per la versatilità delle soluzioni gestite. A partire dalla polizza multiramo BG Stile Libero che continua a riscuotere ampio consenso tra la clientela per la possibilità di abbinare in un unico prodotto la gestione separata assicurativa con l’investimento personalizzato in fondi e SICAVs dei maggiori gestori internazionali. La raccolta del mese nel prodotto si è attestata a 94 milioni di euro (1,867 miliardi di euro da inizio anno). Continua infine ad aumentare il flusso di nuovi clienti come si evince dal saldo positivo della raccolta in prodotti amministrati (95 milioni di euro), che rappresentano il primo passo nella migrazione di attività.

VERSATILITA’ E FLESSIBILITA’ – “Tre miliardi di raccolta dalle famiglie in soli nove mesi”, ha commentato Piermario Motta, amministratore delegato di Banca Generali, “rappresenta un risultato ragguardevole che sottende la qualità di una rete ai vertici per professionalità e produttività. La versatilità e flessibilità delle nostre soluzioni consentono ai consulenti di stare al fianco dei clienti con risposte concrete ed efficaci anche in presenza di forte volatilità e incertezza sui mercati. La fiducia che ci giunge dai risparmiatori e l’esperienza dei professionisti che continuano ad avvicinarsi alla nostra realtà sono gli ingredienti migliori per un ultima parte dell’anno di grande crescita”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Procapite, Banca Generali si riprende il trono

Banca Generali, a colloquio col rettore

Banca Generali, un semestre che entra nella storia

NEWSLETTER
Iscriviti
X