Fideuram Ispb colloca un bond di Intesa Sanpaolo

A
A
A
di Andrea Telara 29 Agosto 2017 | 09:29
Si tratta di un prestito obbligazionario subordinato da 750 milioni di euro Tier 2 con taglio minimo di 100mila euro

Un ammontare complessivo di 750 milioni di euro e un lotto minimo di sottoscrizione di 100mila euro. Sono le due caratteristiche principali del prestito obbligazionario lanciato da Intesa Sanpaolo e destinato agli investitori qualificati e alla clientela di fascia alta, classificata come high-net-worth individuals (Hnwi). I bond saranno collocati dalle società del gruppo specializzate nella gestione dei patrimoni e della consulenza finanziaria: Intesa Sanpaolo Private Banking e Fideuram Ispb (anche attraverso la sua controllata Sanpaolo Invest). La cedola del bond, pagabile trimestralmente, è pari al tasso Euribor a 3 mesi più un rendimento aggiuntivo di 190 punti base annui (1,9%). Il periodo di collocamento dei titoli è previsto in linea di massima dal 29 agosto al 21 settembre 2017. Nel solo caso dei contratti conclusi fuori sede, l’intervallo va invece dal 29 agosto al 14 settembre 2017. Infine, nel caso di contratti conclusi mediante tecniche di comunicazione a distanza, il collocamento si estende dal 29 agosto al 7 settembre 2017 . I rating assegnati al debito a lungo termine senior di Intesa Sanpaolo sono: Baa1 da Moody’s, BBB- da S&P Global, BBB da Fitch e BBB (high) da DBRS.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, obbligazioni: ecco a cosa prestare attenzione in questa fase

Investimenti: le opportunità della duration lunga sui bond

Mercati, bond: le nuove emissioni governative e corporate sotto la lente

NEWSLETTER
Iscriviti
X