Banca Generali, produzione record a novembre

A
A
A
di Marco Muffato 1 Dicembre 2015 | 16:14
L’istituto del leone alato ha conseguito il mese scorso una raccolta netta di 522 milioni, di cui 471 milioni in gestito

PRIMATO – L’obiettivo dei 4 miliardi di raccolta nel 2015 è sempre più vicino per Banca Generali.  L’istituto del leone alato guidato dall’a.d. Piermario Motta (nella foto), infatti, festeggia un altro grande mese per il business: il dato registrato a novembre è addirittura il miglior dato mensile mai registrato nella storia della banca in termini di raccolta netta dalla clientela retail.  E sommando ottobre e novembre, la banca ha raccolto quasi un miliardo.

 
BG STILE LIBERO IN CIMA ALLE PREFERENZE – Nel dettaglio, la raccolta netta di Banca Generali è stata pari a 522 milioni di euro, di cui 331 milioni realizzati dalla rete Banca Generali Financial Planner (a quota 2.375 milioni di euro da inizio anno) e 191 da Banca Generali Private Banking (1.578 milioni nei primi undici mesi del 2015). A livello di prodotti, il risparmio gestito ha fatto registrare 471 milioni di nuovi flussi a novembre che il totale 3,4 miliardi di euro da inizio anno. La soluzione d’investimento che ha ottenuto i favori dei clienti di Banca Generali è assicurativa: la multiramo Bg Stile Libero ha conseguito una raccolta netta superiore ai 2 miliardi di euro da inizio anno. In crescita anche la raccolta amministrativa, a quota 51 milioni (551 milioni da inizio anno).
 
LA SODDISFAZIONE DI MOTTA – L’a.d. Motta non ha nascosta la sua soddisfazione per i risultati di novembre: “un mese straordinario che segna un nuovo picco storico portandoci a ridosso dell’obiettivo di 4 miliardi di raccolta, in linea con i target rivisti comunicati al mercato in corso d’anno”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X