Banca Etruria, Bankitalia avvia procedimenti disciplinari

A
A
A
di Chiara Merico 17 Dicembre 2015 | 14:15
Il procedimento riguarda i componenti del consiglio di amministrazione dell’istituto, tra cui l’ex presidente Lorenzo Rosi e l’ex vicepresidente Pierluigi Boschi.

IL PROCEDIMENTO – Un procedimento disciplinare è stato avviato da Bankitalia nei confronti dei componenti del consiglio di amministrazione di Banca Etruria. Secondo quanto riferisce il Corriere della Sera, la pratica è ormai chiusa ed entro qualche giorno le conclusioni saranno notificate: poi scatterà la procedura per l’invio delle controdeduzioni prima dell’erogazione delle sanzioni.

NELL’ELENCO ROSI E BOSCHI – Nell’elenco ci sono l’ex presidente Lorenzo Rosi, l’ex vicepresidente Pierluigi Boschi, padre del ministro delle Riforme, e i consiglieri che hanno svolto l’intero mandato prima dell’arrivo del commissario. È questo l’ultimo sviluppo delle verifiche effettuate sul dissesto dell’istituto dagli ispettori della Vigilanza e adesso anche dalla magistratura. I membri del cda sarebbero considerati responsabili della cattiva gestione che ha portato al “buco” di 3 miliardi nei bilanci della banca, di cui 2 miliardi sono riconducibili a sofferenze.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Etruria, 14 ex dirigenti rinviati a giudizio

Banca Etruria, Fornasari evita due multe

Banca Carige, analogie e differenze con altre crisi bancarie italiane

NEWSLETTER
Iscriviti
X