La consulenza previdenziale è l’esigenza prioritaria del cliente

A
A
A
di Chiara Merico 2 Febbraio 2016 | 10:42
Per lo spazio dedicato ai consulenti premiati nell’ambito del PF Awards 2016, il focus di oggi è su Carlo F.F. Galbiati, vincitore nella categoria Consulenza previdenziale.

Per lo spazio dedicato ai PF Awards 2016 in collaborazione con PF-Professione Finanza, il focus odierno è su Carlo F.F. Galbiati di Unipolbanca, vincitore nella categoria Consulenza previdenziale.

UNA CARRIERA NELLE ASSICURAZIONI Carlo Felice Francesco Galbiati (nella foto), classe 1969, dopo la maturità scientifica e la laurea in Economia e Commercio presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi (con tesi sulla “Gestione dei fondi pensione da parte delle imprese di assicurazioni”) inizia a operare come agente di assicurazione nel 1994. Nel 1998 si iscrive all’albo Consob dei promotori di servizi finanziari. Nel 2003 consegue la certificazione Efa. Opera attualmente quale intermediario assicurativo iscritto al Rui in lettera a per Unipolsai Assicurazioni e come promotore finanziario di Unipolbanca. Nel gennaio 2015 consegue il primo premio Pf awards.

LA PREVIDENZA VIENE PRIMA DELLA FINANZA – “Una consulenza qualificata nell’ambito previdenziale risulta determinante in special modo sia per i clienti giovani, sia per i clienti vicini al pensionamento. Partire prima e partire bene vuole dire ottenere prestazioni pensionistiche di consistenza; fornire una consulenza chiara ai neoassunti circa la scelta di destinazione del proprio Tfr potrebbe fare la differenza alla fine della carriera lavorativa tra una previdenza complementare vera ed una non influente sul budget familiare”, racconta Galbiati. “I clienti più vicini all’età di pensionamento, per converso, non avranno un girone di ritorno per centrare il proprio obiettivo pensionistico e pertanto soprattutto per loro diventa cruciale fare scelte anche economicamente impegnative in funzione dei propri obiettivi previdenziali. Il mio interesse iniziale nella materia previdenziale è nato ai tempi della tesi di laurea. Il successivo percorso lavorativo seguito mi ha abituato a partire dalla soluzione delle problematiche assicurative e previdenziali del cliente per giungere subito dopo ad affrontare a tutto tondo le restanti esigenze finanziarie della mia clientela. Sono consapevole che sia un approccio eterodosso, ma l’esperienza mi ha insegnato che sia più funzionale per lavorare in base alle priorità di vita del cliente. Nel mio approccio PREVIDENZA viene quasi sempre prima di FINANZA, non viceversa”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Pf Awards 2016, è di Banca Passadore la medaglia d’oro nella Pianificazione successoria

Pf Awards 2016, viene dalle popolari la medaglia d’argento nella Consulenza previdenziale

Pf Awards 2016, viene dal mondo delle Bcc la medaglia d’argento nella Consulenza previdenziale

NEWSLETTER
Iscriviti
X