Pf Awards 2016, ecco il vincitore nella Tutela patrimoniale

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 8 Febbraio 2016 | 10:34
Per lo spazio dedicato ai consulenti premiati nell’ambito del PF Awards 2016, il focus di oggi è su Alessandro Cardia, vincitore nella categoria Tutela patrimoniale.

Per lo spazio dedicato ai PF Awards 2016 in collaborazione con PF-Professione Finanza, il focus odierno è su Alessandro Cardia di Banca Generali, vincitore nella categoria Tutela patrimoniale.

IMPORTANTI PATRIMONI FAMILIARI – “Alla base della mia formazione la laurea con lode in Economia; successivamente ho ottenuto la certificazione EFA e seguito master e corsi di perfezionamento in diverse università italiane quali la Luspio di Roma e l’università di Brescia. Ho iniziato la mia attività nel 2001”, racconta Cardia (nella foto). “Nei primi anni di professione ho ampliato le competenze nella costruzione di portafogli e gestione del rischio per poi sviluppare la mia esperienza nel settore della consulenza previdenziale e specializzarmi in tutela patrimoniale e pianificazione successoria. Attualmente gestisco importanti patrimoni familiari in tutto il territorio nazionale e ricopro il ruolo di Executive Manager Sardegna per Banca Generali. Partecipo inoltre come relatore a convegni informativi sui temi di pianificazione patrimoniale”.

I TEMI DEL FUTURO – “Ho scelto di specializzarmi in questa materia e nella tutela del patrimonio per due motivi: per passione personale verso gli argomenti e perché reputo siano i temi su cui si baserà la consulenza patrimoniale nel futuro prossimo. ll valore aggiunto principale sta nel poter abbinare le competenze sulla pianificazione finanziaria con quelle relative alla pianificazione patrimoniale. Il cliente spesso pensa solo al ritorno finanziario e tralascia gli altri aspetti fondamentali quali la protezione ed il passaggio generazionale. In effetti la quasi totalità degli operatori finanziari in Italia non si occupa di queste tematiche ed il cliente non ne conosce le potenzialità. Mi rendo conto che quando il cliente viene stimolato su questi argomenti ne viene fortemente interessato ed il livello di soddisfazione al termine della pianificazione è notevolmente più elevato perché ha trovato le soluzioni a problemi che non pensava di poter risolvere tramite una consulenza integrata”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Pf Awards 2016, è di Banca Passadore la medaglia d’oro nella Pianificazione successoria

Pf Awards 2016, viene dalle popolari la medaglia d’argento nella Consulenza previdenziale

Pf Awards 2016, viene dal mondo delle Bcc la medaglia d’argento nella Consulenza previdenziale

NEWSLETTER
Iscriviti
X