Scm sim metterà in Borsa tra il 10 e il 20% del capitale

A
A
A
di Gianluca Baldini 10 Febbraio 2016 | 08:21
Nei progetti di crescita del 2016 non c’è solo la quotazione, ma anche un piano strategico di sviluppo della rete commerciale che prevede l’ingresso di almeno 10 nuovi banker.

DOPO L’AIM, L’MTA – Il gruppo guidato dal ceo Antonello Sanna, nel corso di una conferenza che si è tenuta ieri ha annunciato che il processo di quotazione all’Aim si concluderà con l’Ipo prevista per giugno 2016. “Abbiamo intenzione di piazzare in Borsa tra il 10 e il 20% del capitale”, ha detto a Bluerating. “La quotazione avverrà grazie a un aumento di capitale con il quale intendiamo fare nuove acquisizioni”, ha precisato Sanna. Lo sbarco sull’Aim sarà propedeutico al passaggio sull’Mta nel giro di tre o quattro anno.

CRESCITA ALL’ESTERO – Il gruppo ha inoltre in mente di espandersi all’estero. “Clienti come i nostri vhiedono anche sedi all’esterosedi all’estero”, ha detto. “In primis abbiamo intenzione di aprile a Londra poi probabilmente in Svizzera e poi negli Stati Uniti”. Ma il programma di espansione avverrà solo dopo la quotazione, in una seconda fase di crescita. “Dobbiamo ancora trovare le persone giuste che possano lavorare per noi all’estero, ma è una questione che stiamo valutando. 

NUOVI BANKER – Nei progetti di crescita del 2016 non c’è solo la quotazione, ma anche un piano strategico di sviluppo della rete commerciale che prevede l’ingresso di almeno 10 nuovi banker. Il profilo dovrà essere idoneo allo stile della casa con un portafoglio medio di 20 milioni di euro. L’obiettivo è di raggiungere quota 1,3 miliardi di masse in gestione entro fine 2016 e di 2,5 miliardi di euro entro il 2018.

I PROFESSIONISTI CHE SEGUONO L’IPO – Per la quotazione in Borsa, SCM ha scelto EnVent come Nomad, lo Studio Legale e Tributario Loconte & Partners per la parte fiscale, Legance Avvocati Associati come Legal Advisor e BDO Italia sarà la società di revisione contabile. Ad oggi, SCM si presenta al mercato con un fatturato di 6,2 milioni di euro e raccolta pari a 1 miliardo di masse in gestione, di cui il 60% in consulenza.  I banker attuali sono 23 e gestiscono un portafoglio di circa 700 clienti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Due ingressi in Scm Sim

Nuovi fondi e servizi alla clientela per il 2017 di Scm sim

Scm Sim, al via il roadshow ’’Beyond wealth management, life coaching’’

NEWSLETTER
Iscriviti
X