Azimut WM ingaggia tre private banker di Banca Euromobiliare

A
A
A
di Chiara Merico 10 Febbraio 2016 | 13:31
I tre professionisti vantano un portafoglio complessivo di 150 milioni di euro.

INGRESSI DI  VALORE Azimut Wealth Management, la divisione del gruppo dedicata ai patrimoni più importanti per complessità e dimensioni, continua a rafforzarsi attraverso l’ingresso di tre professionisti di alto livello.

ESPERTI PRIVATE BANKER – In Lombardia, grazie al lavoro svolto dal managing director Roberto Ferri, fanno il loro ingresso Massimo Valente, Wiliam Gnocchi e Andrea Tornago, top banker e dirigenti di Banca Euromobiliare, per un portafoglio complessivo di oltre 150 milioni di euro. I tre banker, che opereranno nella sede di AWM in Corso Venezia a Milano, vantano oltre vent’anni di carriera nel mondo finanziario e in particolare nella gestione della clientela di elevato standing. Wiliam Gnocchi, prima del 2012, anno in cui è entrato in Euromobiliare, ha lavorato in Banca Esperia, Credit Suisse, Banca Popolare di Milano, occupandosi sempre della clientela Private. Andrea Tornago, in Euromobiliare dal 2012, ha maturato esperienze come private banker in Credit Suisse dove ha lavorato 4 anni e prima ancora in UniCredit Private Banking, Citibank, Pioneer Investment. Massimo Valente, anch’egli arrivato in Euromobiliare nel 2012, precedentemente ha lavorato in Credit Suisse e in Rolo Banca (poi confluita in Unicredit nel 2002). Durante la sua carriera ha maturato importanti esperienze prima come asset manager e successivamente come private banker.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, il migliore private & wealth management

Azimut, un nuovo accordo a tinte verdeoro

Azimut: raccolta positiva per un mld di euro

NEWSLETTER
Iscriviti
X