UniCredit lancia 19 CashCollect su azioni italiane

A
A
A
di Chiara Merico 22 Febbraio 2016 | 14:09
I Cash Collect permettono di incassare cedole che sono condizionate al livello di barriera osservate solo alle date di osservazione o alla data di scadenza.

NUOVA EMISSIONE – UniCredit ha annunciato l’emissione di 19 Cash Collect (23.02.2016) su azioni italiane. In questa particolare emissione le cedole sono mensili. I Cash Collect permettono di incassare cedole che sono condizionate al livello di barriera osservate solo alle date di osservazione o alla data di scadenza. Possono scadere anticipatamente se il livello del sottostante, ad una delle date di osservazione, è superiore al livello di Strike. Per questa emissione le date di osservazione hanno una frequenza mensile e le prime 3 cedole (marzo, aprile e maggio) sono incondizionate e non vi è la possibilità per gli strumenti di scadere anticipatamente. La condizione sulla cedola (Barriera) e la possibilità di scadere anticipatamente scattano dalla 4° cedola in poi, cioè dal mese di giugno 2016. Tra i sottostanti troviamo Generali, Azimut, Banca Mediolanum, Banca Pop. Milano, Banco Popolare, CNH Ind, Enel, Ferrari, Fiat-Fca, Finmeccanica, Intesa Sanpaolo, LVMH, Mediobanca, Poste Italiane, Ferragamo, STM, Telecom Italia, Tenaris e UBI. I rendimenti incondizionati e condizionati vanno dal 0,8% all’2,1% mensili; le barrier  sono al 75% del prezzo dei sottostanti al momento dell’emissione e la scadenza è a 1 anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati, da SG sei nuovi Cash Collect

Certificati, da Bnp Paribas BNP Paribas una nuova serie di Step-Down Cash Collect

Certificati, da Societe Generale sei nuovi Cash Collect su panieri Worst of tematici

NEWSLETTER
Iscriviti
X