Crediti in sofferenza, Italia quarta in Europa

A
A
A
di Chiara Merico 23 Febbraio 2016 | 08:52
Nel 2015, rivela Kpmg, sono passati di mano in Europa circa 104 miliardi di euro di crediti in sofferenza.

ANNO RECORD – Un anno record per il mercato dei non performing loans in Europa: secondo quanto riferisce Il Sole 24Ore, nel 2015 sono passati di mano circa 104 miliardi di euro di crediti in sofferenza, un livello che non si vedeva dallo scoppio della crisi finanziaria nel 2008. I dati arrivano dal report di Kpmg, secondo cui in Italia il volume delle transazioni è stato di 13,3 miliardi di euro: il nostro Paese si piazza così al quarto posto in Europa, dopo Gran Bretagna, Spagna e Irlanda. Tra i gruppi più attivi ci sono UniCredit, Mps e Banco Popolare in Italia, e Goldman Sachs e Deutsche Bank all’estero. 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il Fintech insidia banche e consulenti

Credit Agricole, maxi vendita di npl in Italia

Popolare Vicenza, sanzionata Kpmg

NEWSLETTER
Iscriviti
X