Muzinich accelera in Italia ed entra nella sfera di Banca Generali

A
A
A
di Elisa Zeri 2 Marzo 2016 | 07:40
L’istituto guidato da Piermario Motta si rafforza nelle gestioni specialistiche nel mondo degli high yield e corporate debt.

Banca Generali si rafforza nelle gestioni specialistiche nel mondo degli high yield e corporate debt. Si allarga il perimetro con il partner newyorchese Muzinich, realtà da 24 miliardi di masse e con spiccate competenze nella sfera del corporate credit. Lo sviluppo commerciale della società americana, orientato ad aprire nuovi spiragli anche nel mondo delle reti, verrà guidato da Domenico Del Borrello che, dopo i due anni nella divisione private della banca del leone e l’esperienza di alto livello dall’interazione con la rete guidata da Bruno Manera, torna dunque all’asset management come nuovo direttore commerciale per Muzinich in Italia, dove peraltro ritrova la country manager Francesca Campanelli con cui aveva già lavorato assieme in passato.

Le complessità e l’evoluzione del mercato richiedono gestioni sempre più qualificate che sappiano scremare e riconoscere le diverse dinamiche delle aziende e le prospettive nel corporate debt. Si stanno presentando enormi opportunità dalla crescita di quelle reti che sposano sempre di più l’innovazione e la forte specializzazione nelle gestioni. Per Muzinich, eletto miglior fondo nella classifica di Mondo Alternative nel comparto credit long-short negli ultimi 3 anni, si aprono nuovi orizzonti nel mercato retail ed in particolare nella clientela private sotto l’egida della forte strategia di sviluppo commerciale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, a colloquio col rettore

Banca Generali, un semestre che entra nella storia

Banca Generali, una formazione da record per il private

NEWSLETTER
Iscriviti
X