Pf Awards 2016, è di Widiba la medaglia d’oro nella Consulenza all’impresa

A
A
A
di Chiara Merico 3 Marzo 2016 | 10:49
Per lo spazio dedicato ai consulenti premiati nell’ambito del PF Awards 2016, il focus di oggi è su Nicola Vasiento, medaglia d’oro nella categoria Consulenza all’impresa.

Per lo spazio dedicato ai PF Awards 2016 in collaborazione con PF-Professione Finanza, il focus odierno è su Nicola Vasiento di Widiba (nella foto), medaglia d’oro nella categoria Consulenza all’impresa.

UN CONSULENTE A 360 GRADI – “Secondo me l’essenza del mio lavoro è rendere disponibili ai miei clienti le mie conoscenze e le mie capacità, al fine di poter permettere loro il lusso di non avere preoccupazioni finanziarie. Sempre più mi sto specializzando nella consulenza successoria e nella tutela patrimoniale, in quanto ritengo che la protezione e la trasmissione di patrimoni costruiti nell’arco di una vita debba essere accuratamente pianificata”, racconta Vasiento. “Da sempre, ancor più in questo nuovo ambito lavorativo, ho come primario obiettivo il coinvolgimento del cliente nella gestione del suo portafoglio, in particolar modo se si è in presenza di aziende. La consulenza aziendale è l’altra mia passione. La gestione del patrimonio aziendale, a prescindere da come esso è formato, è diventato con il tempo un requisito imprescindibile del professionista se si vuole approcciare a clientela di elevato standing, e soprattutto, è un requisito sempre più richiesto da tale target di clientela”, aggiunge. “Da sempre nello svolgimento della mia attività professionale ho sempre affiancato, ove possibile, la consulenza all’impresa. Ho sempre fatto ciò in quanto ritengo di dover essere per il mio cliente un consulente a 360 gradi. Il valore aggiunto che posso dare al mio cliente in questo ambito, è la mia capacità di analizzare il problema affrontandolo da un punto di vista diverso da quello dell’imprenditore o da quello del commercialista. Inoltre sono convinto che il patrimonio aziendale sia un asset fondamentale per il mio cliente imprenditore, il quale molto spesso non riesce a scindere il suo patrimonio aziendale da quello personale e pertanto il buon andamento dell’uno influisce in maniera positiva sull’altro”, conclude Vasiento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Reti e consulenti, una nuova evoluzione è già iniziata

Consulenti, Widiba è la banca sostenibile che cercate

Banca Widiba, risparmio gestito a gonfie vele

NEWSLETTER
Iscriviti
X