Betterment, finanziamento da 100 milioni di dollari per il super robo-advisor

A
A
A
di Daniel Settembre 30 Marzo 2016 | 07:16
Si tratta dell’ultimo e del più grande finanziamento per il robo advisor che ha ormai quasi 4 miliardi di dollari di patrimonio gestito.

IL FINANZIAMENTO – Betterment raccoglie altri 100 milioni di dollari nell’ultimo e più grande finanziamento ricevuto da quando è in attività. Secondo quanto riporta Bloomberg, il capitale per il più grosso robo advisor indipendente, che ha quasi 4 miliardi di dollari di asset e più di 150mila clienti, arriva dalla società di investimento svedese Kinnevik e da altri player come Bessemer Venture Partners, Menlo Ventures, Anthemis Group e Fransciso Partners (tutti già investitori del robo advisor). Kinnevik, invece, è la prima volta che investe in Betterment con un contributo che rappresenta più della metà dell’intera somma.

CRESCITA INARRESTABILE – Il nuovo finanziamento è “un segnale che la crescita è in corso, soprattutto per i consulenti”, ha detto Jon Stein, fondatore e ceo di Betterment. Il denaro verrà utilizzato “per costruire e migliorare i prodotti offerti dalla società”, con l’obiettivo di creare un “maggior livello di personalizzazione”. La società da gennaio 2015 ha triplicato il numero dei suoi clienti da 50.000 a 150.000, così come il suo patrimonio, che è passato da 1,1 miliardi di dollari a 3,9 miliardi di dollari, diventando così il più grande robo-consulente nel settore.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

I robot advisor piacciono ancora ai fondi di venture capital

Betterment raggiunge i 5 miliardi di dollari di gestito

Il robo-advisor blocca il trading nel post-Brexit: clienti sul piede di guerra

NEWSLETTER
Iscriviti
X