Fondo Atlante: obiettivo di rendimento sopra il 6%

A
A
A
di Andrea Telara 13 Aprile 2016 | 07:09
Lo strumento alternativo di Quaestio sgr nato per salvare le banche punta a una performance molto allettante per gli investitori

OBIETTIVI FISSATI – Tra il 6 e il 7%. E’ il rendimento che, secondo il quotidiano Mf, è stato fissato come obiettivo di performance dal Fondo Atlante, il nuovo strumento finanziario appena creato per salvare le banche italiane. Atlante nasce per iniziativa dei maggiori istituti di credito del paese, che hanno trovato un accordo nei giorni scorsi con la regia del governo. Il nuovo fondo sarà gestito Quaestio sgr e sottoscriverà i prossimi aumenti di capitale della Popolare di Vicenza e di Veneto Banca. Poi, una volta sostenute le ricapitalizzazioni, Atlante potrà anche aiutare le banche a vendere le loro sofferenze, cioè i prestiti che hanno buone probabilità di non essere rimborsati per l’insolvenza dei debitori. La dotazione iniziale del fondo sarà di 4,6 miliardi di euro, di cui 2 miliardi saranno messi da IntesaSanpaolo e Unicredit, con una quota di un miliardo a testa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti