Enasarco: che fine ha fatto il bond Anthracite?

A
A
A

Il quotidiano Libero riporta sotto i riflettori la gestione finanziaria dell’ente e la mega obbligazione strutturata acquistata con il gruppo Gwm

Andrea Telara di Andrea Telara11 settembre 2017 | 12:25

Torna l’attenzione sulla gestione finanziaria Enasarco, l’ente di previdenza e assistenza degli agenti di commercio e dei consulenti finanziari. Secondo un articolo di Libero, nulla è stato fatto per chiarire il misterioso rapporto con il gruppo finanziario Gwm (rapporto ancora in essere), al quale l’ex presidente Brunetto Boco affidò in gestione, senza indire una gara, ben 1,4 miliardi di euro di asset, che sono finiti in parte nell’obbligazione Anthracite da 780 milioni di euro, con una commissione dell’1,5%, cinque volte quella di mercato. Secondo i calcoli di Libero, la commissione comporta il pagamento per Enasarco di 12 milioni di euro l’anno per 27 anni, con un esborso totale di 324 milioni.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Enasarco, ok al bilancio con l’appoggio Anasf

Boco (Enasarco)/2: “Silenti, la soluzione costa un miliardo”

Boco (Enasarco)/1: “Gestione disastrosa? I conti sono in ordine”

Ti può anche interessare

Gam, ultima tappa per chiudere la vicenda dei fondi ARBF

Vicina la liquidazione del 100% delle quote. Presentati anche i dati trimestrali della società. Il ...

Consultinvest: timori a stelle e strisce

A cura di Gabriele Montalbetti – Ufficio Studi Consultinvest SGR. Il primo trimestre 2019 si confe ...

Consulenti finanziari: la ricerca della felicità

A cura di Maria Grazia Rinaldi “Ama il prossimo tuo come te stesso”, questa è la misura, ci dic ...