Enasarco: che fine ha fatto il bond Anthracite?

A
A
A
di Andrea Telara 11 Settembre 2017 | 12:25
Il quotidiano Libero riporta sotto i riflettori la gestione finanziaria dell’ente e la mega obbligazione strutturata acquistata con il gruppo Gwm

Torna l’attenzione sulla gestione finanziaria Enasarco, l’ente di previdenza e assistenza degli agenti di commercio e dei consulenti finanziari. Secondo un articolo di Libero, nulla è stato fatto per chiarire il misterioso rapporto con il gruppo finanziario Gwm (rapporto ancora in essere), al quale l’ex presidente Brunetto Boco affidò in gestione, senza indire una gara, ben 1,4 miliardi di euro di asset, che sono finiti in parte nell’obbligazione Anthracite da 780 milioni di euro, con una commissione dell’1,5%, cinque volte quella di mercato. Secondo i calcoli di Libero, la commissione comporta il pagamento per Enasarco di 12 milioni di euro l’anno per 27 anni, con un esborso totale di 324 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Enasarco, ok al bilancio con l’appoggio Anasf

Boco (Enasarco)/2: “Silenti, la soluzione costa un miliardo”

Boco (Enasarco)/1: “Gestione disastrosa? I conti sono in ordine”

NEWSLETTER
Iscriviti
X