Banco di Desio strappa Camagni al Creval

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 28 Aprile 2016 | 09:47
Cambio di poltrone tra i due istituti lombardi

PASSAGGIO DI CONSEGNE – Luciano Camagni ha lasciato il Credito Valtellinese (Creval) dove era condirettore generale, per diventare dal 4 maggio prossimo il nuovo direttore generale del Banco di Desio e della Brianza. Lo ha stabilito il consiglio di amministrazione (cda) dell”istituto, che ha disposto la sua nomina al posto di Luciano Colombini. Lo stesso cda del Banco di Desio ha nominato a vice-direttore generale Mauro Colombo, che è già dirigente preposto ai documenti contabili dell’istituto brianzolo.

LA CARRIERA – Camagni, bocconiano originario di Caslino d’Erba (Como), classe 1955, ha iniziato la carriera nel Credito Valtellinese sin dal 1994, presso la direzione commerciale. Poi è passato al Credito Artigiano dove è stato vice direttore generale, direttore generale e consigliere di amministrazione dall’aprile 2007. Infine, è tornato nel Credito Valtellinese, dove è stato condirettore generale dal 2010 a oggi

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Desio, banca di famiglia

Consulenti, Banco di Desio ci prova

Fisco, denuncia per maxi evasione

Ti può anche interessare

CheBanca!, la proposta per i clienti Premier si fa più ricca

CheBanca! arricchisce l’offerta di soluzioni di investimento dedicate alla clientela di fascia alt ...

Coronavirus, Azimut si fa in 6

Azimut, uno dei principali gruppi italiani indipendenti nel risparmio gestito, ha deciso di sostener ...

Clamoroso, Conti Nibali pronto a lasciare Anasf

Avrebbe sicuramente del sorprendende l’indiscrezione raccolta da Bluerating secondo la quale E ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X