Fideuram e B. Mediolanum comandano, Azimut vince nel gestito

A
A
A
di Marco Muffato 28 Aprile 2016 | 12:00
Torna il sole sul business del reti a marzo con dieci player su tredici che registrano una raccolta netta positiva.

LA CLASSIFICA DI MARZO. La buona novella del mese di marzo per le reti è che torna il sole sul business, con la riscossa del risparmio gestito (vedi i risultati complessivi riportati da Bluerating.com qui) tornato ampiamento positivo per dieci player su tredici, compresi tutti i big del mercato. Secondo quanto riportano i dati Assoreti è confermato il terzetto di testa di febbraio. E’ ancora primo posto del podio per Fideuram ISPB con una raccolta netta positiva per +583,8 milioni di euro, di cui +331,9 nel gestito; secondo per Banca Mediolanum con +573,3 milioni di cui +212 nel gestito. Terza posizione per Banca Generali con +415,4 milioni di cui +272,3 in gestito. Ma il risultato che più balza all’occhio è tra gli inseguitori: Azimut infatti ha conseguito il risultato più significativo nel risparmio gestito con + 374,1 milioni di euro a fronte di un risultato di raccolta netta finale positiva per +322,5 milioni, causato dalla raccolta negativa sull’amministrato.  Bene anche FinecoBank (+356 milioni di euro di raccolta netta), Allianz Bank (+303 milioni), Finanza & Futuro (+174,5 milioni), IW Bank (+43,7), Widiba (+42,4), Credem (+32,4 milioni). Negativi invece i risultati complessivi di raccolta netta di Veneto Banca (-5,8 milioni di euro), Consultinvest (-7,3 milioni) e il fanalino di coda Banca popolare di Vicenza (-13,9 milioni).

LA CLASSIFICA DEI PRIMI TRE MESI. Il terzetto al comando a marzo guida anche la classifica del primo trimestre 2016. Fideuram ISPB ha realizzato da gennaio a marzo una raccolta netta positiva per +1,88 miliardi di euro (ma è negativa sul gestito per -323 milioni di euro), seguita da Banca Mediolanum per +1,72 miliardi e terza Banca Generali con +1,52 miliardi. Anche nel trimestre Azimut consegue il risultato commerciale migliore sul gestito con +884 milioni di euro.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, un nuovo accordo a tinte verdeoro

Azimut: raccolta positiva per un mld di euro

Reclutamenti, nessuno meglio di CheBanca!

NEWSLETTER
Iscriviti
X