Poste, Bufi: “Regole uguali per tutti”

A
A
A
di Chiara Merico 2 Maggio 2016 | 06:55
Il presidente di Anasf risponde su CF alla lettera di un socio, che chiede conto della voce secondo cui la rete di Poste sarebbe stata inibita all’offerta fuori sede.

L’AUSPICIORegole uguali per tutti nel settore della consulenza finanziaria: è questo l’auspicio espresso dal presidente di Anasf, Maurizio Bufi, in risposta alla lettera di un socio su CF, l’inserto di MF dedicato ai consulenti finanziari. Il socio chiede conto della voce secondo cui la rete di Poste sarebbe stata inibita all’offerta fuori sede, nonostante gli operatori siano regolarmente iscritti a Ocf, l’albo dei consulenti finanziari.

LA VICENDA – “I rumors sono arrivati anche ad Anasf e non posso nascondere la nostra perplessità rispetto a quanto a noi noto”, risponde Bufi. “L’inibizione all’offerta fuori sede, che peraltro ci risulta effettuata a macchia di leopardo, sacrifica la professionalità degli operatori coinvolti, sminuendo il valore aggiunto che caratterizza l’attività, incentrata sull’assistenza continua al risparmiatore”. Per il presidente di Anasf, tuttavia, “i termini della viceda non sono ben chiari, così come non è nota in maniera trasparente la strategia di Poste sull’offerta fuori sede e tantomeno il piano di attività gli investimenti relativi. Se da un lato non sembra corretto che vi siano due pesi e due misure per operatori che esercitano con mandato di società/banche differenti, e si potrebbe invocare la parità di regole per tutti gli operatori del settore finanziario, d’altro canto Poste si è resa in tempi recenti protagonista di pratiche che anche l’Antitrust ha sanzionato, in particolare per la pubblicità ingannevole di un libretto postale” (leggi qui).

REGOLE UGUALI PER TUTTI – “A questo proposito”, conclude Bufi, “ci auguriamo che la sentenza dell’Autorità, impugnata da Poste, non venga ribaltata e che in futuro si operi sempre più nella logica di regole uguali per tutti, a tutela della categoria dei consulenti finanziari e degli investitori. Sicuramente torneremo presto a parlare di Poste, sia come operatore del settore, sia nei riguardi dei colleghi che vi operano”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, ecco il corso di laurea ad hoc

Anasf, Conte all’evento di ABI

Anasf, Alma Foti all’Uni di Parma

NEWSLETTER
Iscriviti
X