Pf Awards 2016, è di UniCredit la medaglia d’argento nella Consulenza all’impresa

A
A
A
di Chiara Merico 5 Maggio 2016 | 09:38
Per lo spazio dedicato ai consulenti premiati nell’ambito del PF Awards 2016, il focus di oggi è su Giovanni Barnini, medaglia d’argento nella Consulenza all’impresa.

Per lo spazio dedicato ai PF Awards 2016 in collaborazione con PF-Professione Finanza, il focus odierno è su Giovanni Barnini di UniCredit (nella foto), medaglia d’argento nella Consulenza all’impresa.

L’IMPORTANZA DEL CONTATTO CON IL PUBBLICO – La mia passione per i mercati finanziari nasce tra i banchi della scuola superiore. Acquistavo giornali finanziari con cui mi costruivo un mio personalissimo ‘glossario finanziario'”. Ritagliavo gelosamente decine di articoli finanziari, costruendo rudimentali collage didattici /tematici, con costanza, metodo e periodicità. Un serbatoio di sapere e di aggiornamenti continui che ho alimentato nel tempo. Nonostante i miei studi in Scienze Politiche non ho mai trascurato la mia sete di informazione finanziaria. E anno dopo anno (per la disperazione dei miei cari ) aumentavano i giornali conservati e gli articoli raccolti. Mancava però qualcosa: mancava il capitale umano, mancava il cliente, il rapporto col pubblico”, nota Barnini, che in questa edizione dei Pf Awards si è aggiudicato, tra l’altro, anche la medaglia d’oro anche nella categoria Consulenza previdenziale. “L’occasione arrivò nel 2005 con l’allora Banca di Roma (oggi Unicredit) ed il mio arrivo nel mondo bancario. Sin dalla mia prima esperienza come operativo allo sportello l ‘ attenzione al cliente, ai suoi bisogni ed aspettative è stato un must. La più grossa soddisfazione personale era (ed è) la soddisfazione del cliente stesso. Finalmente era arrivata l’ora di aprire quel serbatoio alimentato negli anni, e ,supportato da continua formazione e da costanti aggiornamenti, poter offrire una vera consulenza. Dal 2010 gestore di portafoglio sempre all ‘interno della stessa azienda. Oggi , espressione del cambiamento del settore bancario e della necessità di offrire una consulenza sempre più completa ed articolata, sono dipendente/promotore. Una sfida nuova, affascinante ed impegnativa in un contesto diverso e multiforme. Il paziente lavoro di educazione finanziaria mi permette oggi di poter fornire soluzioni personalizzate ai miei clienti . Rispetto del cliente, formazione continua e attenzione all’emotività dei clienti stessi rappresentano pilastri della mia attività. Il principio fondamentale nella costruzioni dei miei portafogli è la loro liquidabilità e la loro diversificazione. Diversificare significa prender consapevolezza dei rischi che mettiamo in portafoglio, valutandone la tollerabilità del cliente in base alle sue esigenze e aspettative”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X