I truffati da Finanzas Forex possono fare domanda di riparto

A
A
A
di Marco Muffato 17 Giugno 2016 | 07:14
Le autorità statunitensi hanno sequestrato beni per circa 180 milioni di dollari ed è possibile presentare domanda di risarcimento entro il 16 luglio.

Domanda. Ho letto una vostra risposta del 24 ottobre 2014 sulla truffa Finanzas Forex (leggi qui). Potete fornirmi aggiornamenti?

F.C., Milano
 
Risposta. Finanzas Forex, nome commerciale dei prodotti offerti dalla Evolution Market, era una gigantesca catena di Sant’Antonio partita dal Messico per estendersi tramite il web in oltre sessanta paesi. Non poteva non finire come è finita, dati i guadagni promessi del 10% mensile e il pagamento di provvigioni a chi procurasse nuovi aderenti, evidente sintomo di multi-livello. Come annunciato nella risposta di un anno e mezzo fa, le autorità statunitensi si sono date molto da fare perché molti dei truffati erano residenti negli Usa,  spesso cittadini di origine messicana e comunque centro e sudamericana.
Gli inquirenti hanno posto sotto sequestro alcuni autoveicoli ma soprattutto depositi bancari per circa 40 milioni di dollari assieme a 294 lingotti d’oro del valore di 138 milioni di dollari. Somme che appaiono notevoli ma che non devono indurre a troppo ottimismo riguardo la quota di recupero spettante, poiché come detto la truffa era estesa in giro per il mondo e quindi gli importi reclamati dagli aventi diritto saranno ingenti. In ogni caso, meglio un piccolo risarcimento rispetto allo zero che in genere si recupera in analoghe piramidi finanziarie.

E’ quindi possibile avvalersi del sito creato a beneficio dei creditori. Alla pagina http://emg-ffxremission.com/current-status/ è possibile inviare la propria istanza, che deve essere presentata anche da coloro i quali hanno inviato moduli ed informazioni alla Procura Distrettuale della Florida. L’istanza deve essere presentata all’amministratore della procedura, la società Analytics LLC, entro il prossimo 14 luglio utilizzando l’apposito modulo ed indirizzandolo all’ente incaricato a mezzo del servizio postale, oppure all’indirizzo mail [email protected] o anche direttamente tramite il sito web alla pagina https://emg.action-settlement.com/. Meno importante, ma comunque da rimarcare, è che la Procura Distrettuale della Florida invita coloro i quali abbiano comunicato di far parte dei truffati a inviare anche la documentazione, nel caso in cui non lo abbiano fatto. Analogo annuncio è rivolto a coloro i quali non abbiano ancora comunicato alcunché.

Gli interessati debbono quindi consultare l’apposita pagina
www.justice.gov./usao/flm/programs/vw/EMG/EMG.html

Nel modulo viene richiesto di indicare i dati personali, la data dell’investimento col suo ammontare, come si è venuti a conoscenza di Evolution Market, il nome della persona o della società che ha indotto a investirvi, il numero di conto del cliente, le modalità di versamento coi relativi documenti da inviare in copia, qualsiasi altro documento e/o informazione che si ritiene possa essere utile alle indagini.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Portare monete storiche all’estero

SPORTELLO ADVISORY – Carte di credito, il recesso va comunicato bene

Fate attenzione ai broker Forex

NEWSLETTER
Iscriviti
X