Banca Generali scatta in pole position al GP Nuvolari 2017

A
A
A
di Andrea Telara 15 Settembre 2017 | 11:56
Al via il tradizionale appuntamento dedicato alle auto d’epoca. La società guidata da Gian Maria Mossa è presente con un proprio team

È partita questa mattina da Mantova la 27esima edizione del Gran Premio Nuvolari, il tradizionale appuntamento che da oggi a domenica 17 settembre celebra il mito senza tempo di grande “Nivola”. Per il quinto anno consecutivo, Banca Generali si è affiancata alla più affascinante gara di regolarità per auto d’epoca, quest’anno anche con un vero e proprio team in gara che gareggerà a bordo di una vettura del 1955 di grande fascino e prestigio: la rarissima Porsche 356 Speedster.
“Siamo felici di affiancarci anche quest’anno ad una manifestazione di grande fascino e prestigio come il Gran Premio Nuvolari che non solo fa rivivere il mito di un grandissimo campione come Tazio Nuvolari, ma rievoca l’esclusività e la bellezza di automobili che hanno accompagnato la storia del nostro Paese” – dichiara a Bluerating Gian Maria Mossa, amministratore delegato di Banca Generali che aggiunge -“Nuvolari è stato un esempio di dedizione, impegno e ricerca dell’eccellenza, valori che guidano ogni giorno i consulenti finanziari e private banker di Banca Generali nella protezione del patrimonio delle famiglie italiane”.
La prima tappa del GP Nuvolari si concluderà oggi con l’arrivo a Cesenatico. Domani la seconda tappa porterà i team in gara ad attraversare le strade del centro Italia tra Pesaro, Urbino e Siena prima di arrivare a Rimini dove al Grand Hotel andrà in scena la serata di gala in ricordo di Tazio Nuvolari.Banca Generali sarà inoltre presente domenica in occasione dell’arrivo in Piazza Sordello a Mantova con uno stand dedicato in cui i consulenti finanziari e private banker accoglieranno gli ospiti e tutti gli appassionati presentando la nuova piattaforma BG Personal Advisory.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti