Bail-in, l’Europa vuole regole comuni

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 22 Giugno 2016 | 08:08
Secondo il Sole24Ore, la Commissione di Bruxelles lavora per uniformare maggiormente le leggi nazionali sui fallimenti bancari.

NORME COMUNI – Una riunione oggi a Bruxelles. E’ quella che, secondo il Sole 24 Ore, la Commissione Europea ha in programma per oggi sulla normativa del bail-in, la procedura che regola i fallimenti bancari. Secondo le autorità di Bruxelles, infatti, gli stati membri dell’Ue stanno adottando delle normative nazionali troppo frammentate, che necessitano di maggiore uniformità. La Germania, per esempio, ha adottato una disciplina che, in caso di fallimento della banca, impone perdite agli obbligazionisti privilegiati, mentre altri paesi come l’Italia vorrebbero proteggere soprattutto i depositanti ai danni degli obbligazionisti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bail-in, risparmi degli italiani ancora a rischio

Bail-in, rischi e rendimenti. Se ne parla sul canale di Banca Mediolanum

FT: per le norme sul “bail-in” si avvicina il test decisivo

Ti può anche interessare

Assoreti: ad aprile la raccolta ringrazia gli assicurativi

I dati rilevati da Assoreti indicano una raccolta netta positiva, per le reti di consulenti finanzia ...

Consulenti e smart working, occhio ai pirati del web

In tempo di lockdown gli hacker si sono scatenati con oltre 100 mila tentativi di truffa al mese. Il ...

Consulenti, 5 consigli per essere un manager perfetto

L’importanza di fare squadra nella consulenza finanziaria Per gestire una rete di consulenti f ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X