Veneto Banca, aumento di capitale verso il flop

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 22 Giugno 2016 | 08:39
Le sottoscrizioni sono ferme a 10 milioni di euro, circa l’1% del miliardo necessario per la ricapitalizzazione.

IN ATTESA DI ATLANTE – Mancano poche ore alla conclusione dell’offerta e l’aumento di capitale di Veneto Banca sembra già avviato al flop. Secondo quanto risulta all’Ansa, le sottoscrizioni sono ferme a circa 10 milioni di euro, più o meno l’1% del miliardo necessario a ricapitalizzare l’istituto. Sembra dunque ben lontano il traguardo di 250 milioni di euro di sottoscrizioni che miravano a raggiungere gli attuali soci riuniti nell’associazione Per Veneto Banca guidata dall’imprenditore Bruno Zago. Lo stesso Zago aveva parlato addirittura della possibilità di raggiungere un’adesione del valore di 600 milioni di euro. Ora, visto che tutte queste cifre appaiono campate in aria, sembra scontato l’intervento del fondo salva-banche Atlante che ha il compito di sottoscrivere le quote degli aumenti di capitale degli istituti di credito rimaste inoptate.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, aumento di capitale per ClubDealOnline

Carige, via libera all’aumento di capitale. “Ma è a rischio la continuità aziendale”

Ubi Banca, l’aumento di capitale entra in cantiere

NEWSLETTER
Iscriviti
X