Per i consulenti arriva #La rete in tasca di Gam

A
A
A

Si tratta di un percorso di approfondimento sul personal branding, cioè su come i consulenti finanziari debbano essere presenti sui social media nel modo corretto.

Chiara Merico di Chiara Merico30 giugno 2016 | 09:59

NUOVA INIZIATIVA – Si chiama #La rete in tasca la nuova iniziativa di Gam (Italia) Sgr, che offre un percorso di approfondimento sul personal branding, cioè su come i consulenti finanziari debbano essere presenti sui social media nel modo corretto. #La rete in tasca è un ciclo di “lezioni” con suggerimenti e tecniche fornite da due tra i più noti esperti di editoria e comunicazione transmediale: Mafe de Baggis e Filippo Pretolani.

UN BIGLIETTO DA VISITA 2.0 – I social costituiscono la nuova frontiera delle relazioni nel grande spazio del web: si stanno spostando lì contatti, relazioni, informazioni. Tuttavia, benché la rete delle proprie relazioni sia sempre a portata di mano grazie alla tecnologia, spesso non viene sfruttata appieno. Una corretta presenza sul web è dunque un “biglietto da visita 2.0” sempre più importante per tutti i consulenti finanziari e rappresenta un terreno sul quale impostare le solide fondamenta del corretto posizionamento della propria figura professionale. Il piano editoriale di #La rete in tasca si articola in 20 lezioni che saranno disponibili sul sito My Gam (www.Gam.com) con cadenza bisettimanale. Ogni lezione prevede una prima sezione di informazioni teoriche e inquadramento concettuale dell’argomento di volta in volta affrontato, una seconda parte fornirà indicazioni pratiche ed operative per fornire un vero e proprio strumento di lavoro. “La rete in tasca è la nostra nuova iniziativa editoriale con la quale allarghiamo l’offerta di contenuti per consulenti finanziari e banker. Ci auguriamo che la nuova newsletter sia accolta con lo stesso favore delle altre nostre storiche rubriche settimanali: L’Alpha e il Beta di Carlo Benetti e I Soldi in Testa di Paolo Legrenzi. Sono in molti, tra i consulenti e i private banker, a curare una presenza professionale in rete e sui nuovi social: noi vogliamo offrire a loro e a tutti coloro che si stanno avvicinando alla comunicazione digitale un pratico strumento per trarre vantaggio dallo ‘stare’ in rete. Con ‘La rete in tasca’ non facciamo altro che rafforzare il legame tra Gam Sgr e i consulenti finanziari”, ha commentato Riccardo Cervellin, amministratore delegato di Gam (Italia) Sgr.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

GAM prende Heider da Deutsche Bank

Gam si prepara a una hard Brexit

Friedman (Gam): “Ancora interessati ad acquisizioni, ma senza fretta”

Gam: l’Italia preoccupa ma il mercato esagera

Cervellin (Gam): “Investire con algoritmi e Big Data”

Se Twitter predice l’andamento della volatilità

Gam: 2018 anno di transizione. Le opportunità nel mondo obbligazionario

Accordo tra GAM e la Fondazione di Venezia

Gam, un terzo delle masse in più

GAM: lo stato di salute dell’economia globale dipende dall’inflazione

Biggs (Gam): “Cosa c’è dietro il rally dei mercati”

GAM: emergenti, maggiori opportunità tra le emissioni in valuta locale

Gam: gli eventi da monitorare nel 2018

GAM: Il valore aggiunto di una gestione obbligazionaria attiva

Gam: Cina, il ritorno delle blue chip a tre anni dal lancio dello Shanghai Stock Connect

Gam arruola un investment manager per l’obbligazionario

Le 3 strategie di Gam protagoniste dell’Equity Day 2017

Gam: dopo la sfilata delle trimestrali il lusso va ancora di moda

Gam: la Fed potrebbe rimescolare le carte

GAM: la partita USA – Germania è solo al primo tempo

Gam, in Cina, è il momento di guardare alle banche e all’old economy

GAM: A-shares cinesi negli indici MSCI, un riconoscimento solo formale?

Cervellin (GAM): “La fine del gestore classico”

Classifiche Bluerating: Gam in testa tra i fondi a Azionari Cina

Classifiche Bluerating: Gam in testa tra i fondi Azionari Area Euro – Large & Mid Cap Value

Gam: come generare alpha dalle M&A

GAM: l’inflazione è già sotto l’ombrellone?

Classifiche Bluerating: Gam in testa tra i fondi Azionari Settoriali – Energie Alternative

Classifiche Bluerating: Gam in testa tra i fondi Azionari Globali – Mid & Small Cap

Gam: biotech e biopharma portano in alto l’healthcare

Classifiche Bluerating: Gam in testa tra gli azionari Cina

Londra, anche Gam vuole trasferirsi fuori dal centro

Sette fondi di Gam nella rete di Fineco

Ti può anche interessare

Banca Consulia, Battista vicepresidente

Il manager proviene da Eurovita Assicurazioni ed era già era già stato nominato all’unanimità p ...

Anasf, il Congresso straordinario approva le modifiche allo statuto

A maggioranza assoluta dei votanti sono state approvate le modifiche proposte dal consiglio nazional ...

Banca Mediolanum a quota 109 family banker nel 2017

Nove nuovi professionisti sono stati inseriti nel mese di dicembre nella rete di family banker guida ...