Banca Generali pesca in Veneto la super private

A
A
A
di Marco Muffato 7 Luglio 2016 | 06:30
La rete del leone alato ha ingaggiato a Padova Rossella Macanzin, già in forza a Mps Private per 10 anni dove gestiva un patrimonio di 100 milioni di euro.

RECLUTAMENTO TOP – Prosegue la campagna di rafforzamento di Banca Generali nel nord est dove si segnala un nuovo inserimento di grandissima esperienza a Padova. Nel team del district manager Guido Mischiatti entra infatti Rossella Macanzin (nella foto) che ha lasciato Mps Private dopo 10 anni d’esperienza sul territorio. Quarantotto anni con esperienze di banca prima e poi nella consulenza affluent prima di passare alle analisi patrimoniali del private, la Macanzin è un nome conosciuto nel padovano dove gestiva per conto della clientela oltre 100 milioni di euro.
“Siamo felici di accogliere nella nostra squadra Rossella che vanta grandi competenze ed è molto motivata nell’intraprendere questo nuovo percorso insieme a noi, toccando con mano anche le nuove soluzioni nella sfera dell’advisory patrimoniale e i nuovi strumenti della banca per le tutele dei clienti” ha spiegato Leandro Bovo, area manager del nord est di Banca Generali.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti