Olimpiadi, a Rio si pagherà con il bracciale Visa

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre 12 Luglio 2016 | 12:21
Le Olimpiadi in Brasile saranno un’occasione per il colosso dei pagamenti di spingere sui cosiddetti “wearable payments”

WEARABLE PAYMENTS Visa sfrutterà le Olimpiadi, che si terranno ad agosto a Rio de Janeiro, in Brasile, dal 5 al 21 agosto, per spingere sui cosiddetti wearable payments, la tecnologia che permette di effettuare pagamenti attraverso oggetti indossabili come orologi contactless, bracciali e anelli. Visa, che è anche sponsor dei Giochi, sta collaborando con Swatch per lanciare in tutto il Brasile l’orologio Bellamy (chiamato in onore dello scrittore Edward Bellamy che immaginava un futuro utopico in cui il denaro era stato sostituito da carte di pagamento). 

ALTRI PROGETTI
– Nel frattempo è già disponibile in esclusiva per le Olimpiadi Pulseira Bradesco (nella foto), il bracciale Visa con il quale è possibile effettuare transazioni di denaro. È resistente all’acqua e al sudore e sarà accettato dagli oltre 4.000 terminali Pos con tecnologia Nfc presenti ai Giochi. Infine, Visa sta distribuendo agli atleti che parteciperanno ai Giochi un anello, sempre con tecnologia Nfc, che consentirà di effettuare pagamenti con un solo tocco del dito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X