La Banca Mondiale quota due obbligazioni in renminbi cinese e rupia indiana

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 22 Luglio 2016 | 09:24
Con questa emissione, la Banca Mondiale offre per la prima volta agli investitori italiani retail obbligazioni denominate nelle due valute.

L’EMISSIONE – La Banca Mondiale (Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo, “BIRS”) annuncia l’emissione di due nuove Obbligazioni per lo Sviluppo Sostenibile denominate in renminbi cinese e rupia indiana. Queste obbligazioni, offerte ad investitori italiani retail, sono un’opportunità per gli investitori di accostare i loro obbiettivi finanziari con quelli di sostenibilità sociale e ambientale. Con questa emissione, la Banca Mondiale offre per la prima volta obbligazioni denominate in rupia indiana e renminbi cinese rivolte agli investitori italiani retail, quotando le obbligazioni sul mercato EuroMOT di Borsa Italiana. La Banca Mondiale si finanzia attraverso l’emissione di obbligazioni sul mercato dei capitali per sostenere progetti sostenibili nei paesi membri beneficiari. Questi progetti sono finalizzati alla riduzione della povertà e allo sviluppo di diversi settori quali, ad esempio, istruzione, sanità, agricoltura e infrastrutture. Le Obbligazioni per uno Sviluppo Sostenibile offrono agli investitori un’opportunità di supportare i paesi membri in questo impegno.

SUPPORTARE I MERCATI LOCALI – L’obbligazione in renminbi cinese corrisponde una cedola fissa annuale pari al 2,50% in euro. Alla scadenza la Banca Mondiale rimborserà agli investitori il 100% del capitale nominale investito in renminbi. Il pagamento a scadenza sarà regolato in euro. L’obbligazione in rupia indiana corrisponde una cedola fissa annuale pari al 5,80% in euro. Alla scadenza la Banca Mondiale rimborserà agli investitori il 100% del capitale nominale investito in rupie indiane. Il pagamento a scadenza sarà regolato in euro. Entrambe le obbligazioni saranno quotate dal 22 Luglio 2016 sul mercato EuroMOT di Borsa Italiana e BNP Paribas agirà in qualità di Liquidity Provider. “La nuova offerta della Banca Mondiale offre agli investitori italiani un facile accesso alle nostre Obbligazioni per uno Sviluppo Sostenibile attraverso la quotazione sul mercato di Borsa Italiana. Tramite queste Obbligazioni, gli investitori possono investire per il bene sociale e allo stesso tempo diversificare i loro investimenti. Supportano, inoltre, lo sviluppo dei mercati valutari locali.” ha detto Arunma Oteh, vicepresident e tesoriere della Banca Mondiale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

La Banca Mondiale lancia un bond sullo Human Capital per il mercato italiano

La Banca Mondiale punta ancora sullo sviluppo sostenibile

Banca Mondiale lancia due nuove Obbligazioni per lo sviluppo sostenibile

NEWSLETTER
Iscriviti
X