Fondo Atlante 2, obiettivo 4-5 miliardi

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 1 Agosto 2016 | 07:50
Il nuovo organismo nato per mettere in sicurezza le banche italiane punta a triplicare la dotazione di Atlante1, attraverso una nuova raccolta. Attesi gli apporti di Unicredit, Intesa Generali, Poste Italiane e le Casse Previdenziali.

DOTE RICCA – Altante 2, il nuovo fondo per l’acquisto delle sofferenze delle banche italiane che nascerà sul modello del già esistente Atlante 1, fipunta a una dotazione di 4-5 miliardi di euro. Ad affermarlo è una fonte finanziaria citata dall’agenzia Reuters. Oltre al trasferimento di parte delle risorse residue di Atlante 1 per 1,25 miliardi, ci sarà un apporto di diversi sottoscrittori: Poste Italiane conferirà 200 milioni di euro. Banca Intesa e Unicredit daranno 700-800 milioni di euro circa e Generali altri 200 milioni. Dalle Casse Previdenziali dovrebbero arrivare invece 500 milioni di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Atlante fa rotta verso i De Agostini

Npl, Atlante libera 1,6 miliardi

Good bank, allo studio l’asse Atlante-Apollo

NEWSLETTER
Iscriviti
X