Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

A
A
A

Carlo Salvatori, presidente di Bank Lazard, Victor Massiah, ceo di Ubi Banca, e Roberto Nicastro al Banking Summit di The Innovation Group.

Maria Paulucci di Maria Paulucci22 settembre 2017 | 14:42

Carlo Salvatori, presidente di Bank Lazard, Victor Massiah, ceo di Ubi Banca, e Roberto Nicastro, presidente di Cassa del Trentino, hanno partecipato, insieme ad altri importanti operatori del mondo bancario, finanziario e digitale, al Banking Summit organizzato da The Innovation Group, che si è tenuto il 21 e 22 settembre a Saint-Vincent. I tre top manager hanno tracciato, insieme agli altri esperti, le linee guida che le banche italiane dovranno adottare entro i prossimi due o tre anni per rimanere competitive sul mercato. Accanto a loro, a testimoniare come le tecnologie digitali possano generare miglioramenti e innovazioni, sia di prodotto che di processi, Neil Costello, chief marketing officer di Atom Bank, Silvio Fraternali, responsabile area strategie operative integrate di Intesa Sanpaolo Group Services, e Roberto Ferrari, chief digital & innovation officer di Mediobanca.

Tra i protagonisti anche Gregorio De Felice, chief economist di Intesa Sanpaolo, e Giovanni Razzoli, CFA di Equita SIM, che giovedì 21 settembre hanno aperto i lavori della sessione plenaria insieme a Ezio Viola, amministratore delegato di The Innovation Group, dando il via a un confronto sulla capacità delle banche di continuare ad attrarre clienti e investitori nell’attuale contesto storico ed economico. Marco Onado, professore senior di Economia degli intermediari finanziari dell’Università Bocconi e autore del libro “Alla ricerca della banca perduta”, ha accompagnato gli ospiti e i relatori in una conversazione sull’analisi delle trasformazioni avvenute nei sistemi finanziari, sulla configurazione attuale delle banche e sul loro ruolo nell’economia globale.

Fintech e banche, nuove tecnologie e digitalizzazione dei servizi finanziari, omnicanalità e nuovi modelli di business, cloud e sfide di cybersecurity sono stati alcuni dei temi affrontati. La riorganizzazione dei sistemi informativi e dei processi per gestire l’innovazione digitale ed essere più efficienti sono aspetti importanti in grado di incidere sul cambiamento del settore dei servizi finanziari: ne hanno discusso Alessandro Campanini, group cio di Mediobanca, Gianmatteo Manghi, direttore commerciale di Cisco Systems Italy, Alexey Popov, ceo di Spitch, Francesco Sferlazza, chief transition officer di Ing Bank Italy, e Andrea Scavolini, partner di Iconsulting. Qui maggiori dettagli sui temi e i protagonisti della due giorni.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, uno sponsor a 5 stelle

Diamanti in banca, ecco il background giuridico

Fineco regina degli scambi

Bancari, il contratto deve affrontare i cambiamenti

Rendiconti Mifid 2: Banca Generali, il valore della sintesi

Widiba, la cultura finanziaria va al mare

Ubi Banca, sprint nei pagamenti

Assopopolari, nel segno della cooperazione bancaria

Deutsche Bank, la borsa premia la cura-choc

Intesa, private banking sulle Dolomiti

Mediolanum, la raccolta trabocca di gestito

Banche, lo spread regala un miliardo

Assoreti: a maggio tanta liquidità e poco gestito

Banche e reti, i consulenti hanno una marcia in più

Conti correnti: gli Italiani sono più parsimoniosi

Ubi Banca va di nuovo a canestro

Reti, Banca Consulia tratta con Unica Sim

Banca Generali e la festa dei bambini a Citylife

CheBanca!, reclutamento senza sosta

Reti, ora la fee è (quasi) una certezza

Banche, l’Italia è un modello virtuoso

BlackRock-Carige, niente nuovi esuberi

Fineco si gode private banking e indipendenza

Banche, la politica ammazza l’utile

Dossier reclutamento – Widiba

Dossier reclutamento – IWBank PI

Quando la consulenza è una questione morale

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Mediolanum, consulenza caput mundi

Un tesoro chiamato IWBank

Oggi su BLUERATING NEWS: colpaccio Mediobanca, Fineco ottimista

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

Ti può anche interessare

Manovra, la pressione fiscale non scende

Niente cambia sul fronte del bilancio fiscale per imprese e famiglie ...

Consulente, l’auto nuova ora ti costa di meno

Come riporta il portale di Anasf, l’associazone nazionale dei consulenti finanziari abilitati ...

Fondi e Mifid 2, mazzata per reti e consulenti

Il 2019 si apre con una potenziale mazzata per reti e consulenti. La nuova normativa, la Mifid2, imp ...