Banche, obbligo di cambiare i 500 euro

A
A
A
di Andrea Telara 5 Settembre 2016 | 07:29
Come riporta il settimanale Milano Finanza, una circolare di Bankitalia invita gli istituti di credito a non ostacolare il cambio delle banconote di grosso taglio, destinate a sparire nel 2018.

OBBLIGO DI ACCETTAZIONE – Entro il 2018 spariranno del tutto (la Bce non le vuole più) ma le banconote da 500 euro, il taglio più grosso attualmente in circolazione, oggi non possono essere rifiutate dalle banche, soprattutto se arrivano dalla clientela abituale. A ricordarlo è il quotidiano Milano Finanza che dedica un breve articolo a questo argomento, evidenziando l’esistenza di una circolare di Bankitalia che risale al giugno scorso. Prima dell’estate, l’authority di Palazzo Koch ha invitato gli istituti di credito a cambiare sempre allo sportello le banconote di grosso taglio, soprattutto se vengono da clienti abituali. Ovviamente, le banche devono mettere in atto tutti i controlli dovuti e segnalare le operazioni sospette, in particolare per le banconote presentate dalla clientela non abituale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bankitalia stanga N26

PopBari, arriva la sberla da Bankitalia

Generali, la Consob apre le verifiche

NEWSLETTER
Iscriviti
X