Ubp rafforza il team milanese con Anton Giulio D’Amato

A
A
A

Il manager avrà il compito di sviluppare le relazioni con la clientela istituzionale italiana, rappresentata da casse di previdenza, fondi pensione e fondazioni bancarie e no-profit.

Chiara Merico di Chiara Merico12 settembre 2016 | 08:04

L’INGRESSO – Union Bancaire Privée (UBP) annuncia l’ingresso nel team di Milano di Anton Giulio D’Amato (nella foto) in qualità di institutional sales Italy & Mediterranean Countries, con il compito di sviluppare le relazioni con la clientela istituzionale italiana, rappresentata da casse di previdenza, fondi pensione e fondazioni bancarie e no-profit. D’Amato riporterà a Luca Gabriele Trabattoni, country head Italy and Mediterranean ountries di UBP, responsabile di un team composto da quattro professionisti che a livello locale gestisce un patrimonio di oltre 1,3 miliardi di euro.

LUNGA ESPERIENZA – D’Amato, laureato in Scienze Statistiche ed Economiche all’Università La Sapienza di Roma, ha al suo attivo oltre 12 anni di esperienza di rapporti con gli investitori istituzionali, maturata in particolare a partire dal 2004 come senior officer nell’area di Gestione del Patrimonio Mobiliare della Cassa di previdenza e assistenza a favore dei dottori commercialisti (C.N.P.A.D.C.), ente istituzionale di diritto privato con AUM pari a oltre 6 miliardi di euro. In precedenza ha lavorato in JPMorgan Bank e, come analista di corporate fFinance ed equity research presso Banca Finnat. “UBP è una delle principali banche private svizzere e tra quelle più solide, che da sempre si contraddistingue per la capacità di fornire soluzioni d’investimento finanziariamente innovative in ambito tradizionale e alternativo” commenta Luca Trabattoni. “L’ingresso nel nostro team di un professionista come Anton Giulio, profondo conoscitore delle logiche e delle specifiche esigenze della clientela istituzionale italiana, risponde alla volontà di UBP di rafforzare la relazione con gli attori istituzionali che oggi più che in passato sono alla ricerca di soluzioni d’investimento su misura in un mercato in evoluzione costante”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

UBP, 2020: “L’economia globale a un bivio”

Ubp, in arrivo un nuovo fondo long short sulla tecnologia

UBP lancia la strategia UBAM per potenziare l’offerta negli investimenti azionari

Ubp, il bilancio sorride

Ubp, salta il capo del pb

UBP: mercati emergenti, chi vince e chi perde nel 2019

Ubp punta sulla sostenibilità con Positive Impact Equity

UBP prende ACPI Investments Limited

UBP, utile su del 5,3% nel primo semestre

Nuova strategia Investment grade per UBP

Ubp fa shopping in Lussemburgo

Ubp lancia un fondo arbitrage azionario

UBP: oro, partenza sprint a inizio 2018

UBP: Giappone, da Abenomics primi effetti positivi

In Asia Julius Baer strappa un manager a Ubp

UBP: azionario Europa, crescita degli utili attesa tra il 10% e il 12% nel 2018

Ubp lancia una nuova strategia sul debito sovrano emergente

UBP: euro verso possibili nuovi massimi contro il dollaro

UBP: accordo Opec, la strada è ancora lunga

UBP archivia il semestre con utili in crescita

Ubp: come proteggersi dal protezionismo

UBP: potenziali sottoperformance in vista per il debito sovrano europeo

Le banche svizzere alla conquista dell’Asia

Ubp: Bce sulla difensiva per buona parte del 2017

UBP chiude il 2016 in forte crescita

UBP: l’oro risente delle politiche della Fed

UBP e Partners Group lanciano una strategia innovativa sul reddito fisso

UBP: nel 2017 vento in poppa per le convertibili

Ubp: Cina, nel 2017 occhi puntati sull’azionario

UBP: Azionario, 2017 in crescita per le “smid cap” europee

Ubp: obbligazionario, ritorni sostenuti possibili solo con una strategia dinamica

Ubp: Opec, strategia fallimentare o vincente?

Ubp, Benjamin Schapiro rafforza il team sui bond convertibili

Ti può anche interessare

Consulenti, Deutsche Bank FA e le due finestre sul mare

La rete dei consulenti finanziari del Gruppo Deutsche Bank annuncia l’apertura di 2 nuove sedi in ...

Mediolanum, Doris paladino contro il caro tasse

“Più si aspetta e più diventa difficile invertire la rotta”. Così Massimo Doris in un ...

Mediolanum, la raccolta trabocca di gestito

Riprende a crescere la raccolta di Banca Mediolanum. Se a maggio ci eravamo lasciati con 259 milioni ...