Ubi Banca, trattative avanzate per l’acquisto di Banca Marche e Banca Etruria

A
A
A
di Andrea Telara 29 Settembre 2016 | 09:15
Secondo il Sole 24Ore, il gruppo guidato da Victor Massiah chiede il via libera da Francoforte per comprare i tre istituti regionali falliti.

NEGOZIATI AVANZATI – A Francoforte vanno avanti le trattative e sono ormai in una fase avanzata. Sono quelle che il gruppo Ubi Banca, secondo il Sole24Ore, sta portando avanti con la Banca Centrale Europea per ottenere il via libera all’acquisto delle 3 delle 4 banche regionali fallite nel 2015: Banca Etruria, Banca delle Marche e CariChieti. Il gruppo Ubi ha infatti la dotazione di risorse sufficiente per rilevare tutti e tre gli istituti ma potrebbe decidere comunque di fare una mini-ricapitalizzazione di qualche centinaio di milioni di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Intesa-Ubi, volemose tanto bene

Fideuram assorbe IwBank

Intesa-Ubi, c’è l’accordo per il grande esodo dei cinquemila a Bper

NEWSLETTER
Iscriviti
X