Mps, la Consob vieta ancora le speculazioni al ribasso

A
A
A
di Andrea Telara 6 Ottobre 2016 | 09:27
L’authority di vigilanza sui mercati ha esteso fino al gennaio 2017 le vendite allo scoperto sulle azioni della banca senese, estendendole anche alle opzioni e ai bond convertibili.

ORDINE DELL’AUTHORITY – Niente speculazioni al ribasso su titolo del Monte dei Paschi di Siena (Mps) fino al 7 gennaio 2017. E’ l’ordine giunto dalla Consob che ha rinnovato il divieto già in vigore nei mesi scorsi estendendolo però anche alle opzioni e alle obbligazioni convertibili, cioè a tutti gli strumenti finanziari che danno diritto a diventare in qualche modo azionisti della società, seppur a una determinata scadenza. Il divieto si applica anche agli scambi fuori mercato e ha già ottenuto il parere positivo dall’Esma, l’authority di vigilanza europea.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Risparmio, Consob lancia l’allarme sul fintech e cripto

Consob e Bankitalia: attenzione alle cripto

Consob, la consulenza fa sempre discutere

NEWSLETTER
Iscriviti
X