Radiato dalla Consob, riabilitato dai giudici. Vittoria di un Cf in Versilia

A
A
A

La travagliata vicenda di un ex dipendente di Mps di Serravezza (Lucca)

Andrea Telara di Andrea Telara27 settembre 2017 | 08:57

Radiato dall’Albo dalla Consob e riabilitato dalla Corte di Appello. Si è chiusa così la battaglia di Alessandro Moschetti, originario di Serravezza (Lu), ex-dipendente del Monte dei Paschi di Siena. Nel maggio scorso l’authority che vigila sui mercati finanziari aveva preso duri provvedimenti ai danni del consulente toscano, accusato di aver sottratto una piccola somma di denaro (poco più di 3mila euro) a una cliente. I giudici della Corte d’Appello di Firenze hanno però stabilito che quella vicenda nulla ha a che fare con l’attività di consulente finanziario e ha dunque ritenuto che Moschetti può mantenere l’abilitazione professionale e l’iscrizione all’Albo dell’Ocf.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Operazioni sospette, sospeso un ex Credem

Sospetti di appropriazione indebita, sospeso un ex cf di Banca Mediolanum

Bonifici sospetti, sospeso un consulente finanziario

Ti può anche interessare

Consulenti e private banker, ecco quanto guadagnano

Le indicazioni dell’indagine Magstat fanno luce sul valore di mercato dei professionisti della fin ...

SocGen sostiene i progetti green

Dal 10 al 17 di ottobre, due obbligazioni green zero coupon emesse da International Finance Corporat ...

Procapite: comandano i Life Banker, i Fideuram ISPB inseguono

Nel ranking della raccolta procapite si distinguono per i buoni risultati di produzione anche i prof ...