Mps, riprende quota il piano di Passera

A
A
A
di Andrea Telara 18 Ottobre 2016 | 07:29
I vertici del Monte dei Paschi stanno rivalutando le misure di salvataggio della banca ideate dall’ex-ministro ed ex-banchiere.

RISPOLVERO – Dopo il rifiuto dell’estate scorsa, i vertici del Monte dei Paschi di Siena stanno rivalutando se rispolverare il piani di salvataggio elaborato a suo tempo da Corrado Passera, ex-ministro dello sviluppo economico nel governo monti ed ex n.1 di Intesa Sanpaolo. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, il piano di Passera prevede 3mila esuberi, la mancata distribuzione di dividendi per un po’ di anni, l’arrivo di nuovi soci istituzionali che apporterebbero 2,5 miliardi di risorse, riducendo così a 1,5 miliardi l’entità del nuovo aumento di capitale. Nello stesso tempo, sempre secondo il piano Passera, potrebbe essere creata una bad bank con oltre 30 miliardi di euro di sofferenze.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Trimestrali, UniCredit: robusta crescita commerciale e redditività solida

Consulenza specializzata, arrivano gli MpsAgevolaPiù

Mps, sos di Tremonti

NEWSLETTER
Iscriviti
X