Incentivi, Albo e attività dei cf: così Ascosim risponde su Mifid 2

A
A
A
di Maria Paulucci 4 Ottobre 2017 | 08:48
Un Ocf imparziale, indipendente e autonomo dalle varie associazioni di categoria. E poi l’attività dei cf autonomi e delle scf. E il tema incentivi.

Un Ocf imparziale, indipendente e autonomo dalle varie associazioni di categoria. E poi l’attività dei consulenti finanziari autonomi e delle società di consulenza finanziaria e la ricezione degli incentivi. Ascosim ha inviato la sua risposta alla consultazione Consob sul Libro VIII del Regolamento Intermediari, relativo alla disciplina dei consulenti finanziari e delle società di consulenza finanziaria.

“La nostra associazione ritiene che la prossima entrata in vigore della direttiva europea Mifid 2 e l’avvio della completa operatività dell’Albo unico dei consulenti finanziari costituiscano un’importante cambiamento nella direzione di accrescere la protezione degli investitori e garantire un maggior grado di concorrenza tra gli operatori di mercato”, dice Ascosim.

“In particolare, crediamo che lo sviluppo del settore dei consulenti finanziari nel suo insieme rappresenti un ulteriore impulso alla qualità e alla personalizzazione dei servizi di investimento per la clientela al dettaglio e professionale entro il quadro regolamentare e di vigilanza disegnato dalla direttiva europea e dai regolamenti della Commissione”.

Sfoglia il documento di Ascosim.
[pdf-embedder url=”https://www.bluerating.com/wp-content/uploads/sites/2/2017/10/ASCOSIM-Risposta-alla-Consultazione-Regolamento-Intermediari-Consulenti-Finanziari.pdf” title=”ASCOSIM – Risposta alla Consultazione Regolamento Intermediari – Consulenti Finanziari”]

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Scolari (Ascosim): “Ecco quanto costa essere indipendenti”

Addio Ascosim, benvenuta Ascofind

Scf, pronto il documento per l’iscrizione all’Albo OCF

NEWSLETTER
Iscriviti
X