Mediolanum rischia l’indice

A
A
A

Il calo borsistico del titolo della banca dei Doris potrebbe farlo uscire dal paniere Ftse Mib.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino9 ottobre 2017 | 08:30

Una settimana da dimenticare quella appena trascorsa per Banca Mediolanum che il 2 ottobre aveva chiuso in borsa a 7,5 euro e che venerdì scorso ha terminato a 7,17 euro in calo dell’1,3% sul giorno prima, riportandosi così sui livelli di prezzo di inizio settembre.Cosa sta succedendo al titolo della banca guidata da Massimo Doris che ha appena annunciato importanti cambiamenti (vedi notizia)?

Gli investitori si interrogano se i titoli dell’istituto fondato da Ennio Doris siano in rampa di lancio per uscire dal paniere Ftse Mib, sostituiti da Pirelli, che ha debuttato proprio settimana scorsa a Piazza Affari, dopo l’addio di due anni fa dal parterre di borsa. Con la chiusura di venerdì la capitalizzazione di Banca Mediolanum si è attestata a 5 miliardi, contro gli attuali 6,7 miliardi dell’azienda degli pneumatici.

Ftse annuncerà il prossimo 29 novembre la composizione del nuovo indice, che diverrà effettiva a partire da lunedì 18 dicembre. Mediobanca indica che potrebbe entrare nel paniere proprio Pirelli e in tal caso, hanno ricordato gli esperti di Piazzetta Cuccia, una società dovrebbe esserne cancellata. “Al momento – osservano gli analisti – il valore più basso per i criteri di ammissione al Ftse Mib è quello di Banca Mediolanum, seguita da Banca Generali, Ferragamo e Mediaset”. Così Mediobanca ha reiterato la raccomandazione di “neutral” sul titolo della banca dei Doris (che pure dell’istituto di Piazzetta Cuccia è azionista e pattista), con target di prezzo a 7,2 euro.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mediolanum Investment Banking advisor per DBH Holding

Giugno sugli scudi per Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, maggio dieci e lode

Doris (B.Mediolanum): “L’incertezza può frenare i Pir”

Banca Mediolanum diventa Nomad

Banca Mediolanum, aprile a forza 12

Bimbi in ufficio a Banca Mediolanum

Banca Mediolanum, pagamenti più facili con un Plick

Fininvest-Mediolanum, punto a Berlusconi

Banca Mediolanum, Pac più che triplicati

Bozzolin (B.Mediolanum): “Rapporto umano al centro”

Banca Mediolanum, lo scatto di Doris nel nuovo spot

Doris (Banca Mediolanum): “La nostra agenda per la crescita”

BLUERATING in edicola. Doris (Mediolanum): “Una banca per l’Italia”

A febbraio corre la raccolta di Banca Mediolanum

Doris, rivoluzione in cassaforte

I re del web, la scalata dei Doris

Pir, chi ha vinto lo scudetto

Banca Mediolanum: masse su, utile giù

ConsulenTia18/Bosisio (Mediolanum): “La burocrazia non seppellirà la consulenza”

Gli italiani e il risparmio, se ne parla sul canale di Banca Mediolanum

Mediolanum CU, poker di appuntamenti per Centodieci è Ispirazione

Mediolanum, che raccolta a dicembre. Fideuram ISPB leader sui 12 mesi

Banca Mediolanum, brand che spacca

Doris: Mediolanum, banca delle Pmi

Banca Mediolanum, dominio sull’Aim grazie ai Pir

Banca Mediolanum a quota 109 family banker nel 2017

Consob, radiazione nel milanese

Banca Mediolanum, 2017 record per la raccolta

Lady Doris, il tesoro si ingrossa

Banca Mediolanum, Ennio e Massimo Doris insieme nel nuovo spot

Banca Mediolanum, Selva alla guida dell’investment banking

Doris vale un miliardo

Ti può anche interessare

Personal branding: Azimut ti prende per mano

Azimut Capital Management aiuta i consulenti ad allontanare il rischio di diventare sostituibili agl ...

Azimut e Banca Generali regine dei dividendi

La società guidata da Sergio Albarelli distribuirà una cedola dell’11,4%, quella di Gian Maria M ...

Reti, raccolta positiva ma in frenata

Nel mese di settembre i network di consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede ha regis ...