Nordea, seimila esuberi in vista

A
A
A
di Chiara Merico 27 Ottobre 2017 | 15:20
Il gruppo bancario si prepara a trasferire la sede centrale dalla Svezia alla Finlandia e prevede nei prossimi anni il taglio di seimila posti di lavoro.

ESUBERI IN ARRIVO – Tagli in vista per il gruppo bancario svedese Nordea, che, come scrive La Repubblica, si prepara a trasferire la sede centrale dalla Svezia alla Finlandia e prevede nei prossimi anni il taglio di seimila posti di lavoro. Lo hanno annunciato a Stoccolma fonti ufficiali del gruppo. Gli esuberi saranno concentrati principalmente nell’area nordica.  Nel terzo trimestre l’utile netto di Nordea è sceso del 6% a 832 milioni di euro e le entrate nette da interessi sono aumentate dell’1% a 1,9 miliardi, mentre le perdite sui prestiti sono diminuite del 41& a 79 milioni. Nordea ha fatto inoltre sapere che i tagli riguarderanno 4000 dipendenti e circa 2000 consulenti, e che i costi di trasformazione ammonteranno a circa 150 milioni di euro nel quarto trimestre.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti