McKinsey: “Cosa serve ancora alle banche”

A
A
A

Il quotidiano Mf riassume un report della nota società di consulenza che parla di “rinascita” degli istituti di credito”. Ma sul digitale c’è ancora molta strada da compiere.

Andrea Telara di Andrea Telara31 ottobre 2017 | 09:46

E’ uscito un report di McKinsey sul settore bancario mondiale con molte note di ottimismo. Come racconta il quotidiano Mf, che ha dedicato un ampio servizio allo studio della nota società di consulenza, gli istituti di credito sono “rinati” grazie a una ritrovata solidità. Tuttavia, il Roe (return on equity) cioè il coefficiente che misura redditività del capitale, è ben lontano dai livelli del 2007. In tutto il mondo, secondo McKinsey, le banche devono investire in competenze digitali, sia per quel che riguarda il marketing che nelle attività di analisi dei clienti. Se questa strategia fosse adottata con convinzione, secondo McKinsey, i ricavi dell’intero settore creditizio salirebbero di almeno 350 miliardi di dollari.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, sempre calda la raccolta estiva

Banche italiane, Fitch storce il naso

Fineco alla prova dei risparmiatori

Unicredit e Adiconsum sulla strada dell’educazione finanziaria

Poste si unisce al ponte della solidarietà

Le banche popolari fanno ricche le imprese

Presunte strane proposte commerciali, ex Fideuram viene sospeso

Deutsche Bank, tira aria di fusione

La robo advisory che punta alle news

Banche, prestiti col vento in poppa

Citi concilia con la Sec

Unicredit e la fame immobiliare

Generali cambia vestito al gestito

Etruria, Consob annullata

L’inutilità delle fusioni bancarie

Intesa Sanpaolo, il portafoglio nello smartphone

Come ti fidelizzo il private banker

Il trionfo social di Unicredit

Vigilanza, la linea morbida della Bce

IWBank PI, la consulenza tiene duro

Credit Agrigole, un portafoglio Npl destinazione Phoenix

Banche vs clienti, vizi e virtù dell’ABF

Mps torna sul mercato

Asset allocation, bye bye bull market

Mediobanca-Azimut, botta e risposta tra le righe

Banca Euromobiliare, sferzata private

Acquisizioni, Mediobanca ha il colpo in canna

Unicredit, l’utile in calo ma sopra le attese

Banche, sui conti dormienti interviene il Mef

Banca Mediolanum, raccolta quasi dimezzata

Deutsche Bank FA, scatta l’operazione crescita

Diamanti: Mps, il rimborso ritarda…ma arriva

Banco Bpm, il bilancio sorride

Ti può anche interessare

Arbitro per le controversie finanziarie, un primo bilancio di Consob

L’autorità tira le somme dopo un anno di operatività ...

Azimut, compreremo ancora

Albarelli: “avanti con acquisizioni mirate all’estero”. Focus su riorganizzazione e maggiore e ...

A lezione di finanza comportamentale

Un nuovo incontro organizzato da Ascosim. Per investire con la testa, senza farsi travolgere ...