Consulenti: condanna per Bruna Giri, Madoff in gonnella

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 15 Dicembre 2017 | 08:40
Per i giudici è colpevole di aver architettato complesso programma truffaldino attivo nel settore dell’intermediazione creditizia”. 8 anni e tre mesi di carcere

Otto anni e tre mesi di reclusione. E’  pesante la condanna comminata a Bruna Giri, ex consulente finanziaria soprannominata la Madoff in gonnella. Lo hanno deciso i giudici della ottava sezione penale di Roma che ha disposto una provvisionale milionaria nei confronti dei tanti che si sono costituti parte civile. Negli anni scorsi la Giri è stata coinvolta in una maxi-truffa che ha lasciato sul campo diverse vittime nella Roma bene. Il pm Stefano Rocco Fava ha contestato alla Giri di essere “ideatrice, capo e promotore di un complesso programma truffaldino attivo nel settore dell’intermediazione creditizia” avvalendosi dell’attività di stretti collaboratori “sia nella fase di raccolta del risparmio che in quella di reimpiego e occultamento di capitali”. Giri nel marzo del 2015 era stata arrestata nella Repubblica di Santo Domingo perché destinataria di una ordinanza cautelare emessa dal gip del Tribunale capitolino. Da notare che la condanna ai danni della Madoff in gonnella è stata più pesante di quella comminata a Gianfranco Lande, altro consulente finanziario romano soprannominato il Madoff dei Parioli, condannato per truffa a più di 7 anni di reclusione.

LEGGI QUI LE NEWS DI BLUERATING DEGLI ANNI SCORSI SULLA MADOFF IN GONNELLA
LA NOTIZIA DELLA RADIAZIONE DALL’ALBO DI BRUNA GIRI

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X