Finanza&Futuro cresce a Roma

A
A
A
di Andrea Telara 18 Dicembre 2017 | 09:05
Apertura nella Capitale di un nuovo flagship store. Presentato anche un libro per i 30 anni della società

Finanza & Futuro, la rete di consulenti finanziari di Deutsche Bank in Italia, inaugura oggi, 18 dicembre 2017 alle 18, il nuovo flagship store a Roma in Via Carissimi 26. Si tratta del terzo flagship store di Finanza & Futuro nella Capitale, dopo quelli di via A. Doria, inaugurato nel 2010, e di piazzale G. Douhet, aperto nel 2016.

La sede di Via Carissimi sarà un polo cui faranno capo da subito circa 22 consulenti finanziari e diventerà punto di riferimento per molti altri consulenti provenienti dalle zone limitrofe. Le aree di Roma e del Lazio si confermano quindi presidi molto importanti per la rete del gruppo Deutsche Bank, che nella regione conta oltre 200 consulenti, masse gestite per 2.1 miliardi di euro e più di 14.000 clienti. Nella sola città di Roma i consulenti attivi sono più di 160, con 1.800 milioni di masse gestite per 10.000 clienti.

“Con l’apertura di questo nuovo flagship store vogliamo confermare la rilevanza strategica della Capitale per Finanza & Futuro e rafforzare anche fisicamente la nostra presenza in una zona ad alto valore e prestigio come il quartiere Parioli, mettendo a disposizione dei consulenti finanziari e dei nostri clienti uno spazio poli-funzionale altamente innovativo” – ha commentato Dario Di Muro, amministratore delegato di Finanza & Futuro. Questo è solo l’ultimo tassello di un piano di rafforzamento che negli ultimi anni ha visto la crescita del network di Finanza & Futuro su tutto il territorio nazionale. E questo evento è anche un’occasione per celebrare un anno particolarmente importante, che ci ha visto consolidare il nostro posizionamento tra i principali operatori del mercato, con oltre 14 miliardi di patrimonio in gestione e un incremento di circa il 10% rispetto al precedente anno. ”

La giornata  odierna sarà anche l’occasione per presentare un libro che celebra i 30 anni di vita della società, fondata nel 1986 da un nocciolo duro di azionisti italiani e stranieri (Lehman Brothers, Banca di Roma e soprattutto la Cofide di Carlo De Benedetti). Il libro sul trentennale ospita gli interventi di molti personaggi che hanno caratterizzato fin dalle origini la vita della società: dal primo azionista De Benedetti ad Armando Escalona, amministratore delegato tra il 2010 e il 2017 fino ad arrivare a Dario Di Muro, che ha assunto la guida della società nella primavera scorsa. Apre la pubblicazione un editoriale di Flavio Valeri, chief country officer di Deutsche Bank e sono ospitati nel libro anche gli interventi di esponenti del mondo delle reti e della consulenza finanziaria come Marco Tofanelli, segretario generale di Assoreti e Maurizio Bufi, presidente dell’Anasf

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut prepara il “Dream Team”

Addio a Enzo Escalona, padre nobile della professione

Finanza & Futuro, boom di clienti

NEWSLETTER
Iscriviti
X