Consulenti, come usare bene Instagram

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre 19 Dicembre 2017 | 09:16
Ecco qualche caso virtuoso di sgr, banche e reti che utilizzano il popolare social network per rafforzare il brand. Un esempio anche per i cf.

La popolarità di Instagram è in continua crescita. Il social network di condivisione foto acquistato da Facebook nel 2012, soprattutto grazie anche alla funzionalità delle Storie, ha anche aperto grandi opportunità di storytelling anche ai principali brand del settore finanziario. Le banche, le reti e gli stessi consulenti finanziari possono quindi sfruttare Instagram come una grande cassa di risonanza
per diffondere il proprio personal branding. Ecco come alcune società dell’industria finanziaria stanno utilizzando Instagram.

BNY MELLON – Fa un uso efficace della grafica minimalista basata sul logo, giocando con uno schema cromatico e un approccio pubblicitario del marchio. La banca americana usa spesso citazioni sulla leadership del pensiero motivazionale da parte sia del suo fondatore, sia di figure storiche, che ruotano tutte intorno ai colori aziendali grigio, bianco e oro.

LEGG MASON – Utilizza i social media per promuovere una propria visione di cultura aziendale, in particolare attraverso la campagna #LifeAtLeggMason. La promozione riguarda aspetti come l’apprezzamento dei dipendenti, gli sforzi nel volontariato, la partecipazione a eventi sportivi e molti altri. Al centro c’è il coinvolgimento di Legg Mason in queste attività.

NATIXIS IM –Anche con Natixis la cura dei colori aziendali è ricercata con attenzione. La campagna con l’hashtag #NatixisTogether mostra come attraverso banner e sponsor in occasione di diversi eventi si può contribuire alla crescita del branding aziendale anche nella gestione patrimoniale.

BNP PARIBAS – La trasparenza è il perno del settore del risparmio gestito: rafforzare una relazione personale con il cliente sta diventando
una questione ancora più centrale nell’era dei social. Bnp Paribas raggiunge questo obiettivo mettendo in contatto i propri follower di Instagram con i propri dipendenti di tutto il mondo, grazie agli hashtag #PeopleofChange e #CapturetheChange.

FINECOBANK – Anche FinecoBank ha un approccio prevalentemente tutorial su Instagram,
con l’ampio utilizzo di vignette e consigli finanziari per la clientela della banca.
È anche molto attenta ai vari eventi e incontri sul territorio in cui presenta sempre una gallery fotografica live. L’uso creativo
e molteplice degli hashtag riflette i svariati servizi finanziari offerti da Fineco.

ROWE PRICE – Promuovere la “conoscenza del mestiere” del gestore di portafoglio è l’obiettivo principale di T. Rowe Price su Instagram. Assicurare agli investitori che i loro risparmi dipendono in gran parte dall’esperienza e dalle competenze del professionista è una proposta interessante, soprattutto se abbinata a fotografie di alta qualità.

COLUMBIA THREADNEEDLE –Columbia Threadneedle Investments dedica gran parte dei suoi contenuti su Instagram alle attività charity dell’azienda. Di recente l’evento del Boston Triathlon è stato al centro della strategia, con il supporto della società di investimento globale e la sponsorizzazione di Dare2Tri. Anche i video professionali sono molto importanti e utilizzati spesso dalla società.

BANCA MEDIOLANUM – Sport e finanza, un connubio da sempre prolifico. La banca fondata da Ennio Doris è attenta alle varie sponsorizzazioni in ambito sportivo, come quella con il Giro d’Italia raccontando storie con l’hashtag #StorieDalGiro e postando fotografie
di impatto e motivazionale. Quest’estate inoltre è stata molto efficace la campagna tutorial di consigli utili per il cliente, in formato visual e con l’hashtag #SempreConTe.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fee only, la fiammata delle nuove leve

Mediolanum, tutti i nuovi ingressi di marzo

Assoreti, un appuntamento per capire il futuro della professione

NEWSLETTER
Iscriviti
X