Consob, Genovese nuovo presidente vicario

A
A
A
di Redazione19 dicembre 2017 | 09:41

A partire da venerdì 15 dicembre 2017 la Professoressa Anna Genovese, componente della Commissione con la maggiore anzianità di Istituto, ha assunto l’incarico di Presidente vicario della Consob, subentrando al Presidente uscente, Giuseppe Vegas, il cui mandato settennale è giunto a scadenza il 14 dicembre scorso.

Come recita la sua bio sul portale dell’autorità di vigilanza, è nata ad Aci Catena, provincia di Catania, il 3 settembre 1965. Dal 2004 è Professore Ordinario di Diritto Commerciale presso l’Università degli Studi di Verona, Dipartimento di Scienze Giuridiche, dal 15 luglio 2014 in regime di aspettativa a seguito del Decreto Presidenziale di nomina a Commissario Consob; precedentemente è stata, dal 2001, Professore Associato e, dal 1998, Ricercatore di diritto commerciale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Catanzaro;

– è componente del Comitato Scientifico della Collana delle Pubblicazioni del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Verona;

– è stata – fino al 2014 – componente del Team per l’Assicurazione della Qualità (Team AQ) del Corso di Laurea Magistrale in Economia e Legislazione di Impresa dell’Università degli Studi di Verona;

– è componente della redazione della rivista “Osservatorio di diritto civile e commerciale” (Il Mulino editore);

– è componente del comitato dei revisori della rivista “Il Diritto fallimentare e delle società commerciali” (Cedam editore);

– è componente della redazione della rivista “Rivista del Diritto Societario” (Giappichelli editore);

– è responsabile della redazione veronese della rivista www.ilfallimentarista.it (Giuffrè editore);

– è stata componente del Giurì dell’Autodisciplina Pubblicitaria fino a luglio 2014;

– dal 1992 è abilitata all’esercizio della professione forense e iscritta all’Ordine degli Avvocati di Catania;

– negli anni 2012-2013 è stata valutatore dei prodotti della ricerca di diritto commerciale per la prima VQR effettuata dal MIUR.

Dal 2011 al 2013 ha partecipato all’Unità di Ricerca dell’Università degli Studi di Cassino, per il Programma Nazionale di Ricerca “Le riforme del diritto commerciale alla prova della crisi”, finanziato dal MIUR.

– Nel 2007 è stata responsabile scientifico dell’Unità di Ricerca, presso l’Università degli Studi di Verona, per il Programma Nazionale di Ricerca “La Direttiva 2005/29/CE sulle pratiche commerciali sleali”, finanziato dal MIUR.

– Dal 2005 al 2006 ha partecipato all’Unità di Ricerca dell’Università degli Studi di Catanzaro, per il Programma Nazionale di Ricerca “La tutela risarcitoria della proprietà intellettuale, finanziato dal MIUR.

– Dal 2001 al 2003 è stata responsabile scientifico dell’Unità di Ricerca presso l’Università degli Studi di Catanzaro, per il Programma Nazionale di Ricerca “La modernizzazione del diritto dell’impresa”, finanziato dal MIUR.

A livello di formazione, nel 1989 si è laureata in Giurisprudenza, con voti 110/110 e Lode, presso l’Università degli Studi di Catania.

– Nel 1992 ha vinto una Borsa di Studio per l’Estero del CNR fruita presso il Max Planck Institut di Diritto privato internazionale di Amburgo (6 mesi).

– Nel 1994 ha conseguito il titolo di “Dottore di Ricerca” in Diritto Commerciale.

– Dal 1994 al 1998 è stata Funzionario presso l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

– Fra il 1999 e il 2005 ha ripetutamente svolto attività di ricerca di diritto commerciale presso il Max Planck Institut di Diritto privato internazionale di Amburgo.

– Nel 2008 ha svolto attività di ricerca di diritto commerciale presso la London School of Economics and Political Science.

Sul fronte delle pubblicazioni, ha presentato due opere monografiche: Il risarcimento del danno da illecito concorrenziale, Napoli, ESI, 2005; e L’invalidità dell’atto di fusione, Torino, Giappichelli, 1997; in materia di diritto societario, azienda, diritto antitrust, concorrenza sleale, pratiche commerciali scorrette, settori regolati e fallimento ha pubblicato numerosi saggi e articoli su prestigiose riviste scientifiche; ha redatto molteplici voci di enciclopedia e commenti a norme del codice civile in materia di concorrenza e di diritto societario. Ha altresì curato i volumi I decreti legislativi sulle pratiche commerciali scorrette. Attuazione e impatto sistematico della direttiva 2005/29/CE, Padova, CEDAM, 2008, e Il nuovo diritto societario. Prime riflessioni su alcuni contenuti di disciplina, Torino, Giappichelli, 2004.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Intesa, più consiglieri esteri nel board

Distrazione di somme e altre irregolarità, sospeso cf

La scure della Consob su padre e figlio

Operazioni non autorizzate e informazioni non vere, radiato consulente

Operazioni non autorizzate, sospeso ex Azimut CM

Troppe violazioni e arriva la radiazione per un ex Credem

Toptrade.fm, cartellino rosso dalla Consob

Prodotti assicurativi, modificato il Regolamento emittenti

Vigilanza: da Consob a Ocf, la rivoluzione si avvicina

Distrazione di somme, radiato ex Fideuram

Efpa Europa e Consob disegnano il profilo del consulente del futuro

Criptovalute e società abusive, gli stop della Consob

Violazione del monomandato, Consob non perdona

Sospeso dalla Consob, riammesso all’Albo dai giudici

Doppio mandato, radiato un consulente

Altri due radiati per la truffa Puerto Azul

Consob, pesante multa per ex direttore delle Poste

Consulenza? Sconosciuta. E non si vuole pagarla

Criptovalute, arriva il primo stop della Consob e colpisce Togacoin

Consulente imputata, stop per un anno

Esercizio abusivo, multato per 90mila euro

Consob, stop a Togacoin e Risolvo

Informazioni errate, stop per 4 mesi a un ex Credem

Investimenti, un portale per non farsi truffare

Stop alla maltese OPCompany

Consulente imputato, Consob lo sospende

Gbm Banca, raffica di multe dalla Consob

Consob, consulente cancellata e poi radiata

Consob, stop a tre siti senza autorizzazione

Rapporto Consob, Bufi: “Spazi enormi per i consulenti”

Consob, Franco Gallo nominato garante etico

Consulenza professionale, l’80% degli italiani non la usa

Consob fa il pieno di educazione finanziaria

Ti può anche interessare

BFF Banking Group entra nel settore dell’efficientamento energetico grazie a Citelum

BFF Banking Group e Citelum hanno concluso la prima operazione in Italia di cessione crediti derivan ...

Intesa, consulenti a 3 facce

Il piano di impresa 2018-2021 comprende diverse novità per i servizi di consulenza, in particolare ...

Poste Italiane, la rete al centro del piano

Il piano strategico Deliver 2022 viene presentato oggi alla comunità finanziaria nel corso del prim ...